Luigi I del Liechtenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi I
Luigi I del Liechtenstein
Luigi I del Liechtenstein
Principe Sovrano del Liechtenstein
Staatswappen-Liechtensteins.svg
In carica 18 agosto 1781 - 24 marzo 1805
Predecessore Francesco Giuseppe I
Successore Giovanni I Giuseppe
Nome completo Aloys Joseph Johannes Nepomuk Melchior
Altri titoli Duca di Troppau e Jägerndorf
Conte di Rietberg
Nascita Vienna, 14 maggio 1759
Morte Vienna, 24 marzo 1805
Sepoltura Chiesa della Natività della Vergine Maria, Brno
Padre Francesco Giuseppe I del Liechtenstein
Madre Leopoldina di Sternberg
Consorte Karoline von Manderscheid-Blankenheim

Luigi I del Liechtenstein (Vienna, 14 maggio 1759Vienna, 24 marzo 1805) fu Principe del Liechtenstein dal 1781 alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Luigi era il primogenito del Principe Francesco Giuseppe I. Venne indirizzato sin da giovane alla carriera militare, da cui però presto venne escluso a causa delle sue pessime condizioni di salute. Il suo grande interesse per le tematiche ambientali e per il giardinaggio lo portarono a piantare nei giardini delle proprie residenze molte piante tra cui alcune specie esotiche preziose ed esteticamente molto richieste. Egli inoltre decorò il Parco di Eisgrub con costruzioni ornamentali.

Luigi I supportò la costruzione di miniere nelle proprie terre in Moravia di modo da ricavarvi del denaro. Questo incluse anche la costruzione di alcuni opifici per metalli a Olomouc.

Luigi I estese anche la biblioteca del Liechtenstein attraverso l'acquisizione di intere collezioni di libri. Luigi I si avvalse dell'architetto Joseph Hardtmuth per disegnare e far edificare un nuovo palazzo nella Herrengasse, a Vienna. Egli supportò anche un teatro di corte stagionale con una compagni fissa di musici.

Durante il suo regno, nel Liechtenstein si compì l'ultima esecuzione della sua storia, quando Barbara Erni venne ghigliottinata a Eschen.

Il 16 novembre 1783 Luigi I sposò Carolina, Gräfin von Manderscheid-Blankenheim figlia del Conte Giovanni Guglielmo di Manderscheid-Blankenheim, da cui non ebbe eredi. Le uniche due figlie, Leopoldina e Carolina, non arrivarono all'età adulta.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro (austriaco) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro (austriaco)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Principe del Liechtenstein Successore Standard of the Prince of Liechtenstein.svg
Francesco Giuseppe I 1781 - 1805 Giovanni I Giuseppe

Controllo di autorità VIAF: 10916081

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie