Luigi Guglielmo di Baden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Granducato di Baden
Baden
Wappen Deutsches Reich - Grossherzogtum Baden.png

Carlo Federico
Carlo II
Luigi I
Leopoldo
Figli
Luigi II
Federico I
Figli
Federico II
Modifica
Luigi Guglielmo di Baden.

Luigi Guglielmo Augusto di Baden (Karlsruhe, 18 dicembre 1829Karlsruhe, 27 aprile 1897) fu un nobile del Baden.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Luigi Guglielmo era il figlio quartogenito di Leopoldo I di Baden, granduca di Baden dal 1830 al 1852, e di Sofia Guglielmina di Svezia.

Destinato alla carriera militare, nel 1849 entrò come primo tenente nel 1º reggimento di guardie a piedi del regno di Prussia e nel 1856venne trasferito nell'artiglieria col grado di maggiore generale e comandante di brigata. Si ritirò dal servizio militare attivo nel 1863e in quell'anno sposò a San Pietroburgo la principessa Maria di Leuchtenberg.

Nella Guerra austro-prussiana del 1866 egli prese il comando dell'8ª divisione Baden e combatté al fianco della Confederazione Germanica del Nord, sebbene alcuni dei suoi alleati lo accusarono di scarsa volontà di intervento nel conflitto. Con lo scoppio della Guerra franco-prussiana del 1870-71 prese parte agli scontri a capo della 1ª brigata e venne ferito gravemente a Nuits-Saint-Georges. Per premiarlo di questo grande sforzo, in occasione del 25º anniversario della battaglia di Nuits-Saint-Georges, l'imperatore Guglielmo II lo pose come onorario nel reggimento di granatieri dell'imperatore, concedendogli nel contempo il grado di generale di fanteria e la medaglia dell'Ordine Pour le Mérite, la più alta onorificenza militare prussiana.

Parallelamente alla vita militare, come principe di Baden, Luigi Guglielmo fu deputato alla dieta del Baden dal 1859 al 1860 e ne divenne presidente dal 1863 al 1866 e nuovamente dal 1893 al 1897. Dal 1871 al 1873 fu anche deputato al Reichstag di Berlino come membro per il granducato di Baden.

Dopo la deposizione di Ottone di Grecia, Guglielmo venne considerato da Guglielmo I di Prussia e di Otto von Bismarck come candidato per il trono del Regno di Grecia.

Guglielmo morì a Karlsruhe il 27 aprile 1897 all'età di 67 anni. È stato sepolto nella Cappella della Cripta Ducale ( tedesco : Großherzogliche Grabkapelle ) nel Fasanengarten a Karlsruhe.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Luigi Guglielmo sposò l'11 febbraio 1863 a San Pietroburgo la ventiduenne Maria di Leuchtenberg, figlia di Massimiliano di Leuchtenberg e di Marija Nikolaevna di Russia, che lo rese padre di due figli:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Luigi Guglielmo di Baden Padre:
Leopoldo di Baden
Nonno paterno:
Carlo Federico di Baden
Bisnonno paterno:
Federico di Baden-Durlach
Trisnonno paterno:
Carlo III Guglielmo di Baden-Durlach
Trisnonna paterna:
Maddalena Guglielmina di Württemberg
Bisnonna paterna:
Amalia di Nassau-Dietz
Trisnonno paterno:
Giovanni Guglielmo Friso d'Orange
Trisnonna paterna:
Maria Luisa d'Assia-Kassel
Nonna paterna:
Baronessa Luisa Carolina Geyer di Geyersberg
Bisnonno paterno:
Luigi Enrico, Barone Geyer di Geyersberg
Trisnonno paterno:
Christian Heinrich Geyer von Geyersberg
Trisnonna paterna:
Christianne Philippa von Thümel
Bisnonna paterna:
Contessa Massimiliana Cristiana di Sponeck
Trisnonno paterno:
Johann Rudolph von Hedwiger, Conte di Sponeck
Trisnonna paterna:
Wilhelmine Louise von Hoff
Madre:
Sofia Guglielmina di Svezia
Nonno materno:
Gustavo IV Adolfo di Svezia
Bisnonno materno:
Gustavo III di Svezia
Trisnonno materno:
Adolfo Federico di Svezia
Trisnonna materna:
Luisa Ulrica di Prussia
Bisnonna materna:
Sofia Maddalena di Danimarca
Trisnonno materno:
Federico V di Danimarca
Trisnonna materna:
Luisa di Hannover
Nonna materna:
Federica di Baden
Bisnonno materno:
Carlo Luigi di Baden
Trisnonno materno:
Carlo Federico di Baden
Trisnonna materna:
Carolina Luisa d'Assia-Darmstadt
Bisnonna materna:
Amelia Frederica di Assia-Darmstadt
Trisnonno materno:
Luigi IX d'Assia-Darmstadt
Trisnonna materna:
Carolina del Palatinato-Zweibrücken-Birkenfeld

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Fedeltà - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Fedeltà
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Militare di Carlo Federico - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Militare di Carlo Federico
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone di Zähringen - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone di Zähringen
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Rossa - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Rossa
Cavaliere dell'Ordine Pour le Mérite - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Pour le Mérite
Cavaliere di I Classe della Croce di Ferro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe della Croce di Ferro

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bernhard von Poten: Wilhelm (Prinz von Baden). In: Allgemeine Deutsche Biographie (ADB). vol. 42, Duncker & Humblot, Lipsia 1897, p. 701–703.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 15550872