Luigi De Manes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi De Manes
Dati biografici
Nazionalità bandiera Regno d'Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex calciatore)
Carriera
Squadre di club1
1919-1920 Naples Naples  ? (?)
Carriera da allenatore
1932-1933 Fuorigrottese Fuorigrottese
1933-1934 Aversana Aversana
1934-1935 Flag of None.svg Audace Napoli
1935-1936 Flag of Campania.svg Rappr. Campana
1937-1938 Spolettificio Spolettificio
1939-1941 Flag of None.svg G.U.F. Napoli
1942 Logo provincia di Napoli.jpg Rappr. Napoletana
1944-1945 Napoli Napoli
1945-1946 Nola Nola
1948-1949 Napoli Napoli
1952-1953 Napoli Napoli Giovanili
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luigi De Manes (Napoli, ... – ...) è stato un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

Anche noto come Gigino De Manes[1][2] o Gigione De Manes[3][4], nel corso della sua carriera ha sempre guidato formazioni campane.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Inizia ad allenare nelle serie minori campane. Nel 1932 allena la Fuorigrottese[5] in Seconda Divisione, e nel 1933 guida i bianconeri dell'U.S. Aversana[5], sempre nello stesso campionato. L'anno successivo assume la guida tecnica dell'Audace Napoli[6]. Dopo un anno è al timone della Rappresentativa Campana dove ha modo di allenare i vari Zontini, Zanni, Busiello e Giraud[2]. L'anno seguente viene ingaggiato dallo Spolettificio di Torre Annunziata[7], portando gli oplontini alla vittoria in campionato ottenendo la promozione in Serie C[8]. Nei successivi tre anni è alla guida prima del GUF Napoli[4] e poi della Rappresentativa Napoletana[9], tra le cui fila fu convocato Ercole Castaldo.
Il 1º giugno del 1944, insieme ad altri soci, costituisce la Società Polisportiva Napoli[10], di cui ne sarà l'allenatore[11]. Il 19 gennaio 1945 il club si fonde con la Società Sportiva Napoli, nata nel maggio del 1944[10], dando vita all'Associazione Polisportiva Napoli[10], che gli affida la guida il 28 gennaio[10], in modo da poter preparare la squadra per il Campionato Campano[10]. Alla ripresa dei campionati lascia la guida tecnica della squadra, che sarà affidata a Raffaele Sansone[10]. Dalla società azzurra viene richiamato il 15 febbraio 1949[3][12] a titolo provvisorio[13] tra l'esonero di Borel e l'ingaggio di Mosele. Della squadra della sua città, negli anni cinquanta allenerà anche le giovanili[14].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Nola: 1945-1946

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In attesa dell'incontro Lazio-Campania, Il Littoriale, n. 49, 26 febbraio 1936.
  2. ^ a b La squadra laziale ha offerto a Nola una lezione di tecnica calcistica, Il Littoriale, n. 61, 11 marzo 1936.
  3. ^ a b Tramontano, op. cit., p. 59
  4. ^ a b Guf Napoli contro Guf Bologna, Il Littoriale, n. 164, 4 luglio 1940.
  5. ^ a b A domenica l'inizio del campionato di II Divisione in Campania, Il Littoriale, n. 270, 2 novembre 1933.
  6. ^ Il NAPOLI ha fatto una scorpacciata di goals nell'allenamento con l'AUDACE: 15-0, Il Littoriale, n. 243, 28 settembre 1934.
  7. ^ Una tradizione che risorge sulle orme del vecchio Savoia, Il Littoriale, n. 59, 10 marzo 1938.
  8. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, op. cit., p. da 127 a 131
  9. ^ Rappresentativa Romana-Rappresentativa Napoletana, Il Littoriale, n. 231, 26 settembre 1942.
  10. ^ a b c d e f Tramontano, op. cit., p. 39
  11. ^ Tradizioni che si rinnovano (Foto), Corriere dello Sport, n. 230, 12 ottobre 1944.
  12. ^ Luigi De Manes allenatore del Napoli, Corriere dello Sport, n. 44, 21 febbraio 1949.
  13. ^ Napoli-Pescara 1-1, Corriere dello Sport, n. 44, 21 febbraio 1949.
  14. ^ Collaudi ed esperimenti di metà settimana-NAPOLI, nessun ritiro pre-Juventus, Corriere dello Sport, n. 13, 15 gennaio 1953.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Il Littoriale, quotidiano sportivo consultabile presso l'Emeroteca del CONI
  • Chrystian Calvelli, Giuseppe Lucibelli; Raffaele Schettino, Savoia storia e leggenda dall'Oncino al Giraud, Gragnano, Stampa Democratica '95, dicembre 2000. ISBN non esistente
  • Elio Tramontano, Da Sallustro a Maradona 90 anni di storia del Napoli, Napoli, Edizioni Meridionali, 1984. ISBN non esistente

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]