Luigi-Armando I di Borbone-Conti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi Armando di Borbone-Conti
Louisarmandconti.jpg
Principe di Conti
Nascita Hôtel de Conti, Parigi, Francia, 4 aprile 1661
Morte Castello di Fontainebleau, Francia, 9 novembre 1685
Padre Armando di Borbone, Principe di Conti
Madre Anna Maria Martinozzi
Consorte Maria Anna di Borbone, Légitimée de France

Luigi Armando di Borbone (Parigi, 4 aprile 1661Parigi, 9 novembre 1685) fu il 2º principe di Conti (dal 1666) e principe di La Roche-sur-Yon.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Armando di Borbone-Conti (1629 – 1666) e di Anna Maria Martinozzi (1639 – 1672), nipote del cardinale Mazarino.

Piccolo, un po’ gobbo, sposò il 16 gennaio 1680 Maria Anna di Borbone-Francia (16661739), detta la prima Mademoiselle de Blois, figlia legittimata di Luigi XIV e della marchesa Luisa Francesca de la Baume Le-Blanc de La Vallière, divenendo così genero del re. Subito dopo la prima notte di nozze il matrimonio si rivelò sterile ed il giovane Luigi-Armando si diede ad una vita dissoluta, tanto da venir pesantemente richiamato all’ordine dallo stesso re.[1]Nel 1685 seguì, con il fratello Francesco Luigi, il principe Luigi de La Tour d’Auvergne in Polonia a combattere come volontario. Giunti a Koman il 13 giugno, si misero agli ordini del duca Carlo V di Lorena. Combatterono valorosamente a Novigrad ed a Neuhäusel e quindi nella liberazione della città di Gran assediata dai turchi. Rientrarono in Francia alla fine di agosto. A fine dello stesso anno la principessa di Conti contrasse il vaiolo ed il marito si trattenne presso di lei per curarla: lei guarì ma lui contrasse a sua volta la terribile malattia e ne morì. Il titolo di principe di Borbone-Conti passò quindi al fratello Francesco Luigi.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Luigi-Armando I di Borbone-Conti Padre:
Armando di Borbone-Conti
Nonno paterno:
Enrico II di Borbone-Condé
Bisnonno paterno:
Enrico I di Borbone-Condé
Trisnonno paterno:
Luigi I di Borbone-Condé
Trisnonna paterna:
Eleonora di Roucy
Bisnonna paterna:
Carlotta Caterina de La Trémoille
Trisnonno paterno:
Luigi III de La Trémoille
Trisnonna paterna:
Jeanne de Montmorency
Nonna paterna:
Carlotta Margherita di Montmorency
Bisnonno paterno:
Enrico I di Montmorency
Trisnonno paterno:
Anne, duca di Montmorency
Trisnonna paterna:
Maddalena di Savoia
Bisnonna paterna:
Luisa di Budos de Portes
Trisnonno paterno:
Giacomo di Budos
Trisnonna paterna:
Caterina di Clérmont-Montoison
Madre:
Anna Maria Martinozzi
Nonno materno:
Geronimo Martinozzi
Bisnonno materno:
?
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?
Bisnonna materna:
?
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?
Nonna materna:
Laura Margherita Mazarino
Bisnonno materno:
Pietro Mazarino
Trisnonno materno:
Girolamo Mazarino
Trisnonna materna:
Margherita de Franchis-Passavera
Bisnonna materna:
Ortensia Buffalini
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?

Titoli e trattamento[modifica | modifica wikitesto]

  • 30 aprile 1661 – 26 febbraio 1666 Sua Altezza Serenissima Il Principe di La Roche-sur-Yon
  • 30 aprile 1661 - 9 novembre 1685 Sua Altezza Serenissima Il Principe di Conti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Suo compagno di avventure fu in quel periodo il giovanissimo, futuro condottiero, Eugenio di Savoia. Dopo che quest’ultimo ricevette dal re il rifiuto ad accoglierlo come ufficiale nell’esercito di Francia, i due, travestiti da donna, fuggirono alla volta dei Paesi Bassi. Venuto a conoscenza della fuga, Luigi XIV spiccò nei loro confronti un mandato di cattura. Rintracciati a Francoforte da un emissario del re, Luigi-Armando fu messo di fronte all’alternativa di vedersi confiscati tutti i suoi beni se avesse proseguito nella fuga, così, mentre il principe Eugenio proseguiva per Vienna (di lui a Luigi XIV importava ben poco), Luigi Armando rientrò in Francia, sottomettendosi al volere del re

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

separatore

Preceduto da: Dinastia Borbone-Conti Succeduto da:
Armando
16291666
Luigi-Armando I
Coat of arms of the Prince of Conti.png
Principe di Borbone-Conti
16661685
Francesco Luigi
16851709
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie