Ludwig Aloys von Hohenlohe-Waldenburg-Bartenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
Ludwig Aloys von Hohenlohe-Waldenburg-Bartenstein

Ludwig Aloys von Hohenlohe-Waldenburg-Bartenstein (Bartenstein, 18 agosto 1765Lunéville, 30 maggio 1829) è stato un generale tedesco naturalizzato francese, maresciallo e pari di Francia.

Nel 1784 entrò al servizio nell'esercito del Palatinato, che lasciò nel 1792 per prendere il comando di un reggimento reclutato dal padre al servizio dei principi emigrati dalla Francia in seguito alla Rivoluzione. Nel cosiddetto "esercito degli emigrati" si distinse particolarmente sotto Condé nelle campagne del 1792-93, specie alla difesa di Wissembourg.

Entrò quindi al servizio dei Paesi Bassi dove, circondato dall'armata del generale Pichegru, diresse una magistrale ritirata dall'isola di Bommelerwaard. Dal 1794 al 1798, dopo che gli olandesi si erano arresi alle truppe francesi, Hohenlohe si unì all'esercito austriaco dove servì come colonnello. Nel 1799 fu nominato maggior generale dall'arciduca Carlo, nel 1806 divenne Feldmarshallleutnant, l'anno dopo governatore della Galizia.

Napoleone Bonaparte gli offrì di restaurare il principato di Hohenlohe-Bartenstein a condizione che questo aderisse alla Confederazione del Reno, ma Hohenlohe rigettò la proposta ed entrò al servizio del Württemberg.

Dopo la caduta di Napoleone, con la Restaurazione del 1814 entrò al servizio della Francia, e nel 1816 prese il comando di un reggimento da lui stesso reclutato (Légion de Hohenlohe, uno dei reggimenti da cui nacque nel 1831 la Legione straniera). Nel 1823 fu naturalizzato francese e il suo reggimento ebbe un ruolo nella Spedizione di Spagna. Nel 1827 fu nominato maresciallo di Francia e pari di Francia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • «Louis-Aloys-Joachim Hoenlohe», in Charles Mullié, Biographie des célébrités militaires des armées de terre et de mer de 1789 à 1850, 1852

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 64934312

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie