Ludovico de Torres

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ludovico II de Torres
cardinale di Santa Romana Chiesa
Nato 28 ottobre 1551, Roma
Creato cardinale 11 settembre 1606 da papa Paolo V
Deceduto 8 luglio 1609, Roma

Ludovico II de Torres (Roma, 28 ottobre 1551Roma, 8 luglio 1609) è stato un cardinale italiano.

Arcivescovo di Monreale dal 1588 al 1609. Fu nominato cardinale della Chiesa cattolica da papa Paolo V.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Roma il 28 ottobre 1551 da Hernando e da Pentesilea Sanguigna.

Arcivescovo di Monreale dal 1588 fino alla morte, Papa Paolo V lo elevò al rango di cardinale di San Pancrazio nel concistoro dell'11 settembre 1606, nominandolo nel 1607 cardinale protettore della Congregazione dei chierici regolari delle Scuole Pie fondate da Giuseppe Calasanzio. Il 4 luglio dello stesso anno divenne bibliotecario della Vaticana, succedendo al Card. Cesare Baronio.

Da cardinale, fece ricostruire, insieme con la sorella Beatrice che vi era monaca, la chiesa annessa al monastero benedettino di sant'Ambrogio alla Massima.

Morì a Roma l'8 luglio 1609 all'età di 57 anni, e fu sepolto nella Basilica di San Pancrazio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]