Ludolph Christian Treviranus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ludolph Christian Treviranus nel 1837

Ludolph Christian Treviranus (Brema, 18 settembre 1779Bonn, 6 maggio 1864) è stato un botanico e biologo tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È fratello del naturalista Gottfried Reinhold Treviranus (1776-1837). Treviranus si iscrisse in medicina nel 1789 all'Università di Jena, dove seguì anche il corso di botanica tenuto da August Batsch e quelli di filosofia tenuti da Friedrich Schelling e Johann Gottlieb Fichte, conseguendo il dottorato in medicina nel 1801. Divenne dapprima terzo professore di medicina al Bremen lyceum nel 1807; in seguito ebbe la nomina a professore di Scienze naturali a Rostock (1812, professore di botanica e direttore dell'orto botanico di Breslavia (1816). Nel 1830, infine, fu nominato professore di botanica a Bonn, dove ebbe come collega Theodor von Esenbeck, e direttore del locale orto botanico.

Nella prima fase della sua attività di ricerca si è occupato soprattutto di fisiologia vegetale e di anatomia vegetale, più tardi di Tassonomia. È noto per aver elaborato l'ipotesi che le cellule fossero separabili in unità individuali da un tessuto intracellulare ("Interzellularraum")[1], una tappa importante per l'elaborazione della teoria cellulare. Scoprì l'epidermide. Studiò infine il ruolo dei composti chimici nello sviluppo delle piante.

Opere (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

  • Physiologie der Gewächse, A. Marcus, due volumi, 1835-1838 vol. I [1], vol. II [2]
  • Die Anwendung des Holzschnittes zur Biolichen Darstellung von Pflanzen, 1855.
  • Ludolph Christian Treviranus, Symbolarum phytologicarum, quibus res herbaria illustratur, scripsit Ludolphus Christianus Treviranus, Gottingae: Sumtibus Dieterichianis, 1831 [3]
  • Ludolph Christian Treviranus, De ovo vegetabili ejusque mutationibus observationes recentiores, Typis Universitatis, 1828 [4]
  • Beyträge zur Pflanzenphysiologie, H. Dieterich, 1811 [5]
  • Gottfried Reinhold Treviranus e Ludolph Christian Treviranus, Zeitschrift für Physiologie: In Verbindung mit mehreren Gelehrten, Untersuchungen über die Natur des Menschen, der Thiere und der Pflanzen, August Osswald, 1827 [6]


Trevir. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Ludolph Christian Treviranus.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Karl Mägdefrau, Geschichte der Botanik, Stuttgart, G. Fischer, 1992.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Beyträge zur Pflanzenphysiologie", 1811

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 42614679 LCCN: nr00029560