Lucy Stone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucy Stone con la figlia Alice, nel 1858 circa

Lucy Stone (13 agosto 18181893) è stata un'attivista statunitense, nota come pioniera dei diritti delle donne.

Fu inoltre legata, come altre antesignane del femminismo americano, al movimento vegetariano.[1]

Ebbe una figlia che proseguì le sue attività, e pubblicò nel 1930 una biografia su di lei, Alice Stone Blackwell, avuta da Henry Browne Blackwell.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Peter Singer, Liberazione animale, Milano, il Saggiatore, 2010, p. 230, ISBN 978-885650180-3.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie