Lucrezia Borgia (film 1953)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucrezia Borgia
Titolo originale Lucrèce Borgia
Lingua originale francese
Paese di produzione Francia, Italia
Anno 1953
Durata 120 minuti
Colore colore (Technicolor)
Audio sonoro Mono
Rapporto 1.37 : 1
Genere drammatico, storico
Regia Christian-Jaque
Soggetto dal romanzo di Alfred Schirokauer
Sceneggiatura Christian-Jaque, Cécile Saint-Laurent[1], Jacques Sigurd

Simone Bourdarias (supervisione allo script)

Produttore Francis Cosne, Georges Dancigers, Alexandre Mnouchkine e Angelo Rizzoli
Casa di produzione Filmsonor, Francinex, Les Films Ariane, Rizzoli Film
Fotografia Christian Matras
Montaggio Jacques Desagneaux
Effetti speciali Nicolas Wilcké
Musiche Maurice Thiriet
Scenografia René Gys
Costumi Marcel Escoffier
Trucco Carmen Brel
Interpreti e personaggi

Lucrezia Borgia (Lucrèce Borgia ) è una co-produzione italo-francese del 1953 diretta da Christian-Jaque: il film, girato nei Pathé Studio Cinéma dall'8 novembre 1952 al 28 marzo 1953, venne presentato nelle sale il 23 ottobre 1953. I protagonisti della storia sono i fratelli Lucrezia e Cesare Borgia, interpretati da Martine Carol e da Pedro Armendariz.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nella Roma pontificia alla fine del XV secolo, Cesare Borgia, figlio di papa Alessandro VI, usa e abusa del proprio ascendente sulla sorella Lucrezia, creatura affascinante e voluttuosa. Per motivi politici, combina i matrimoni di Lucrezia: egli sogna d'ingrandire lo stato pontificio per mettere l'Italia sotto il controllo dei Borgia. Giovanni Sforza, il primo marito di Lucrezia, dichiarato impotente, viene messo fuori gioco e Lucrezia è costretta a sposarsi con Alfonso d'Aragona. Sottomessa, la giovane accetta, ma poi riconosce con gioia nel futuro sposo uno sconosciuto che aveva goduto dei suoi favori la sera di Carnevale. Il disgusto del duca cede presto all'amore. Cesare, nel frattempo, sogna una nuova alleanza e fa assassinare Alfonso. Rassegnata, dolorosamente passiva, Lucrezia è costretta a sposare il duca d'Este.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu una co-produzione italo-francese cui parteciparono come produttori Francis Cosne, Georges Dancigers, Alexandre Mnouchkine e Angelo Rizzoli.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla Cinédis, il film uscì nelle sale cinematografiche francesi il 23 ottobre 1953. Ebbe una distribuzione internazionale: il 27 novembre uscì nella Germania Ovest; in Italia, distribuito dalla Dear Film, il 1º dicembre. L'anno seguente, uscì in Svezia (11 gennaio 1954), Danimarca (22 marzo), Portogallo (27 aprile), Austria (agosto, distribuito dalla Oefram Filmverleih), Finlandia (8 ottobre 1954). Negli Stati Uniti venne presentato in prima a New York il 3 marzo 1956[2] in una versione doppiata e distribuita dalla Aidart Distribution Company.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pseudonimo di Jacques Laurent
  2. ^ IMDb release info

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema