Lucia Altieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucia Altieri
Lucia Altieri nel 1965
Lucia Altieri nel 1965
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Musica leggera
Periodo di attività 1959 – in attività
Etichetta Phonocolor, Style, Silver, Drums
Album pubblicati 3
Studio 3

Lucia Altieri Nasillo (Foggia, 13 aprile 1938) è una cantante italiana, famosa negli anni sessanta.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Vive sin da bambina a Torino, la città dove la famiglia si è trasferita, e qui inizia a cantare con il suo cognome, prendendo dopo il matrimonio con Gianni Altieri quello del marito.

Dopo aver partecipato nel 1959 ad un concorso per voci nuove viene notata dal maestro Gino Mescoli ed ottiene un contratto discografico con la Phonocolor.

Si mette in luce al Festival di Napoli 1961 dove arriva in finale con il brano 'O passato; l'anno successivo debutta al Festival di Sanremo 1962 con i brani Due cipressi e Lumicini rossi, che però non accedono in finale, e nello stesso anno ritorna al Festival di Napoli con il brano Tu staje sempre cu mme.

In seguito partecipa ad altre manifestazioni musicali, vincendo il Festival Internazionale Benelux di Malta con Thanks; con lo stesso brano partecipa anche a Un disco per l'estate 1966, manifestazione a cui torna nel 1969 con La sabbia nella mia mano.

Nel 1967 rappresenta l'Italia al Festival della Canzone Popolare dove ottiene il secondo posto con la canzone Se potessi amare te.

Nella seconda metà degli anni settanta svolgerà gran parte della sua attività a Cuba.

Discografia parziale[modifica | modifica sorgente]

33 giri[modifica | modifica sorgente]

45 giri[modifica | modifica sorgente]


Discografia estera[modifica | modifica sorgente]

33 giri[modifica | modifica sorgente]

  • 1967: Lucia Altieri - La Felicità (Electrecord, ST-EDE 02786; pubblicato in Romania)
  • 1973: Lucia Altieri (Electrecord, STM-EDE 0942; pubblicato in Romania)
  • 1979: Lucia Altieri (Pepita, SPSK 70391; pubblicato in Ungheria)
  • 1988: Lucia Altieri con la orquesta de Enrique Jorrin (Areito, LD-4147; pubblicato a Cuba)

EP[modifica | modifica sorgente]

  • 1964: Lucia Altieri - VI Festival de la cancion del Mediterraneo (Marfer, MIT. 537; pubblicato in Spagna)
  • 1966: Lucia Altieri (Electrecord, 45-EDC 10143; pubblicato in Romania)
  • 1966: Lucia Altieri (Electrecord, 45-EDC 10213; pubblicato in Romania)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, ed. Curcio, 1990; alla voce Altieri Lucia, di Fabrizio Stramacci, pag. 26