Luca Garri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luca Garri
Luca Garri - Aquila Basket Trento 2012.JPG
Luca Garri con la maglia dell'Aquila Basket Trento (2012)
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 206 cm
Peso 110 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Squadra Basket Ferentino Basket Ferentino
Carriera
Squadre di club
1999-2000 Montecatini S.C. Montecatini S.C. 0
2000-2004 Basket Livorno Basket Livorno 137
2004-2005 Virtus Roma Virtus Roma 30
2005-2006 Pall. Biella Pall. Biella 31
2006-2007 Virtus Roma Virtus Roma 34
2007-2008 Virtus Bologna Virtus Bologna 30
2008-2010 Pall. Biella Pall. Biella 58
2010-2011 Juvecaserta Juvecaserta 30
2011-2012 Pall. Varese Pall. Varese 22 (109)
2012-2013 Aquila Trento Aquila Trento
2013- Basket Ferentino Basket Ferentino
Nazionale
2002
2002-2009
Italia Italia U-20
Italia Italia

99 (566)
Palmarès
Bandiera olimpica  Olimpiadi
Argento Atene 2004
Giochi del Mediterraneo.svg  Giochi del Mediterraneo
Oro Almería 2005
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 agosto 2012

Luca Garri (Asti, 3 gennaio 1982) è un cestista italiano. Alto 206 centimetri, pesa 110 chilogrammi, gioca nel ruolo di Centro.

Si è trasferito a Biella dopo essere stato un anno alla Virtus Bologna, alla quale era arrivato come parziale contropartita nella trattativa che ha portato Christian Drejer alla Lottomatica Roma. Nella stagione 2006-07 a Roma aveva avuto una media di 4,2 punti e 3,6 rimbalzi giocando 14,2 minuti a partita. Stagione per lui deludente anche a causa del problematico rapporto con l'allenatore Jasmin Repeša.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La sua migliore stagione è stata quella del 2005-06 a Biella dove ha avuto una media di 10,9 punti 6,1 rimbalzi e 2 recuperi con 27,2 minuti a partita. Il suo record di punti in serie A è stato di 23 alla Angelico Biella. Lungo di grande dinamismo ed ottimo gioco dentro l'area, è anche un buon tiratore dalla media e dalla lunga distanza; il suo gioco, fatto di una pericolosità offensiva da ogni lato del campo, e coadiuvato da grande capacità difensiva, lo ha fatto ruotare per discreto tempo intorno al giro della nazionale italiana di pallacanestro, di cui ha vestito la maglia anche nel 2004, anno in cui l'Italia ha vinto l'argento alle Olimpiadi di Atene. Per gli Europei del 2007 Garri era stato inizialmente inserito nel gruppo come "riserva a casa" e non ha pertanto preso parte alla prima parte del raduno, ma si è aggregato solo in un secondo momento a causa del grave infortunio di Richard Mason Rocca e di altri problemi occorsi ai compagni di squadra.

Il 28 luglio del 2010 trova l'accordo con la Juve Caserta. Colleziona 30 presenze realizzando 6.7 punti e 3.8 rimbalzi per incontro.

Nel 2011 firma un contratto che lo legherà alla Pallacanestro Varese.

Il 11 agosto 2012 firma per l'Aquila Basket Trento

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

È sposato dal 2009 con Elena, una ragazza di Biella.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Cronologia presenze e punti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Luca Garri alla presentazione della Pallacanestro Varese (2011)

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ufficio Stampa FIP, Italia-Repubblica Ceca 64-63. Esordio vincente per gli azzurri in FIP.it, 14 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  2. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Gianatti – L'Italia batte la Svezia 85-49. Azzurri belli e concreti in FIP.it, 16 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  3. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Gianatti. Italia-Repubblica Ceca 89-97. I cechi chiudono al primo posto in FIP.it, 18 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  4. ^ Ufficio Stampa FIP, Trentino Cup. Italia-Nuova Zelanda 88-70 in FIP.it, 26 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  5. ^ Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Luca Garri. URL consultato il 12 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]