Loyal to the Game

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Loyal To The Game

Artista Tupac Shakur
Tipo album Studio
Pubblicazione 14 dicembre 2004
Durata 65 min : 27 s
Dischi 1
Tracce 17
Genere Rap
Rap
Etichetta Amaru Entertainment
Produttore Eminem
Registrazione 1991-1994,
2004
Certificazioni
Dischi di platino 1
Tupac Shakur - cronologia
Album precedente
(2002)
Album successivo
(2005)

Loyal to the Game è il sesto album postumo di Tupac Shakur. Rilasciato il 14 dicembre 2004 negli Stati Uniti (12 dicembre in Inghilterra) Loyal to the Game è stato prodotto da Eminem, e di conseguenza ricorda molto il suo stile.

Come sappiamo da un'intervista a MTV, Eminem era così preso dalla vita e dal lavoro di Tupac che scrisse una lettera alla madre di Shakur, Afeni Shakur, chiedendole di lasciargli produrre l'album. Lei accettò e ha lasciato che artisti della Shady Records come 50 Cent,la G-Unit e Obie Trice apparissero nell'album, come anche i popolari Dido ed Elton John. L'album contiene due singoli, Thugs Get Lonely Too e Ghetto Gospel.

Eminem ha usato varie tecniche di produzione inusuali durante la creazione dell'album, modificando con un pitch la voce di 2Pac per adattarla meglio alle basi. Ci sono anche molti tagli della voce e modifiche per ottenere nuove frasi della cultura del rap attuale. Molti fan rimasero arrabbiati per questo e volevano che l'album non fosse riconosciuto come ufficiale.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Soldier Like Me (Return of the Soulja) featuring Eminem
  2. The Uppercut featuring EDI & Young Noble of the Outlawz
  3. Out on Bail
  4. Ghetto Gospel featuring Elton John
  5. Black Cotton featuring Eminem, Kastro, and Young Noble of the Outlawz
  6. Loyal to the Game featuring G-Unit
  7. Thugs Get Lonely Too featuring Nate Dogg
  8. N.I.G.G.A. (Never Ignorant about Getting Goals Accomplished) featuring Jadakiss
  9. Who Do You Love?
  10. Crooked Nigga Too
  11. Don't You Trust Me? with Dido
  12. Hennessy featuring Obie Trice
  13. Thug 4 Life
  14. Po' Nigga Blues [Scott Storch Remix] featuring Ron Isley
  15. Hennessey [Red Spyda Remix] featuring E.D.I. Mean; Sleepy Brown
  16. Crooked Nigga Too [Raphael Saadiq Remix]
  17. Loyal to the Game [DJ Quik Remix] featuring Big Syke and DJ Quik

Inediti[modifica | modifica sorgente]

* Tearz of a Clown [Mike Mosley Remix]