Love and Other Disasters (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Love and Other Disasters
Artista Sonic Syndicate
Tipo album Studio
Pubblicazione 19 settembre 2008
Durata 40 min : 18 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Melodic death metal
Metalcore
Etichetta Nuclear Blast
Produttore Jonas Kjellgren
Sonic Syndicate - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo
(2010)

Love and Other Disasters è il terzo album in studio della band svedese dei Sonic Syndicate pubblicato nel mese di settembre del 2008 dalla Nuclear Blast.

Il Disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album, pubblicato ufficialmente il 19 settembre del 2008 è stato pubblicato nel Nord America il 14 ottobre dello stesso anno. Sono state messe in commercio anche edizioni dell'album che oltre alla scaletta standard di tracce presentano due bonus track o tre (come nell'edizione giapponese) e anche un DVD. Il primo singolo, Jack of Diamonds è stato messo in rotazione in radio, anticipatamente all'uscita dell'album, il 27 giugno del 2008, lo stesso giorno in cui è stata suonata dal vivo per la prima volta al Metaltown Festival.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Encaged - 4:26
  2. Hellgate: Worcester - 3:23
  3. Jack of Diamonds - 3:41
  4. My Escape - 4:10
  5. Fallout - 3:51
  6. Power Shift - 3:32
  7. Contradiction 3:32
  8. Damage Control - 3:49
  9. Red Eyed Friend - 4:43
  10. Affliction - 5:11

Edizione Limitata[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ruin - 3:42
  2. Dead Planet - 4:21

Edizione Giapponese[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ruin - 3:42
  2. Dead Planet - 4:21
  3. Mission Undertaker - 5:03

DVD[modifica | modifica wikitesto]

  • Jack of Diamonds (Video)
  • My Escape (Video)
  • Denied (Video)
  • Enclave (Video)
  • Psychic Suicide (Live)
  • Blue Eyed Fiend (Live)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Jack of Diamonds (2008)
  • My Escape (2008)
  • Power Shift (2009)
  • Contradiction (2009)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Dalla sua pubblicazione negli Stati Uniti, l'album ha venduto circa 800 copie nella sua prima settimana raggiungendo la posizione numero 85 nella Billboard Heatseekers e inoltre in alcuni stati dell'Europa ha raggiunto traguardi decisamente migliori.

Paese Posizione
Austria Austria 45
Germania Germania 36
Svezia Svezia 15
Svizzera Svizzera 65

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal