Louis Veuillot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Louis Veuillot

Louis Veuillot (Boynes, 11 ottobre 1813Parigi, 7 aprile 1883) è stato un giornalista e scrittore francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Cattolico, esordisce come giornalista nella redazione dell'Univers religieux, organo del cattolicesimo francese, divenendo un "ultramontanista", cioè in riferimento al Papa che si trova oltre i monti delle Alpi.

Redige nel 1848 una raccolta di suoi articoli nel "Les libres penseurs". Convinto sostenitore dell'infallibilità pontificia e del potere temporale del Papa fu oppositore di Charles de Montalembert. Difese l’insegnamento privato religioso in Francia.

Si recò per la prima volta a Roma il 15 marzo 1838.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Pierre Saintive 1840;
  • Rome e Lorette 1841;
  • Agnès de Lauvens ou Mémoires de sœur Sant-Louis 1845;
  • Le parfum de Rome 1861;
  • Odeurs de Paris 1866.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 41847643