Louis-Claude Daquin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Louis-Claude Daquin.jpg

Louis-Claude Daquin /lwi klod daˈkɛ̃/ (o d'Acquin; Parigi, 4 giugno 169415 giugno 1772) è stato un compositore francese di origini ebraiche dei periodi Barocco e Galante.

Aiuto
Louis-Claude Daquinll (info file)
Le Coucou

Fu un virtuoso dell'organo e del clavicembalo.

Vita[modifica | modifica sorgente]

Louis-Claude Daquin nacque a Parigi, presso una famiglia di ebrei convertiti di Carpentras originaria dell'Italia (dove il loro nome era D'Aquino). Uno dei suoi zii insegnava ebraico nel Collegio di Francia. Daquin fu un bambino prodigio e si esibì alla corte di Luigi XIV all'età di 6 anni. Fu per un po' allievo di Louis Marchand. All'età di 12 anni ottenne il posto di organista alla Sainte-Chapelle e negli anni seguenti ricoprì lo stesso incarico nella chiesa del Petit St. Antoine.

Nel 1727 Daquin fu nominato organista nella chiesa di San Paolo a Parigi, al posto di Jean-Philippe Rameau. Cinque anni più tardi divenne organista, succedendo a Louis Marchand, presso i Cordeliers. Nel 1739 divenne l'organista ufficiale del re. Nel 1755 subentrò ad Antoine Calvière come primo organista nella cattedrale di Notre-Dame de Paris.

Daquin aveva la reputazione di essere uno straordinario tastierista e fu molto apprezzato dall'aristocrazia; la sua grande abilità all'organo attirava molta gente venuta per ascoltarlo. Come virtuoso organista e clavicembalista, era conosciuto per la sua "risoluta precisione".

Composizioni[modifica | modifica sorgente]

All'età di 8 anni diresse la sua composizione Beatus Vir. Fra le opere che ci sono arrivate trovimo quattro suite per clavicembalo e un Nouveau livre de noëls per organo e clavicembalo (contenente molte delle sue improvvisazioni clavicembalistiche), una cantata e un air à boir. Tra le opere più famose vi è il Natale svizzero (Noël Suisse, n° XII del Nouveau livre) e Le Coucou (Il cucù) della suite per clavicembalo del 1735. Fra le particolarità tecniche presenti nei suoi pezzi, è notevole il trillo triplo contenuto nelle sue Trois cadences.

Controllo di autorità VIAF: 17407126 LCCN: n81140100

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie