Lotus 20

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lotus 20
Lotus 20.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Lotus Cars
Categoria Formula Junior
Squadra Team Lotus
Progettata da Colin Chapman
Sostituisce Lotus 18

La Lotus 20 era una automobile da competizione utilizzata nelle gare di Formula Junior. Venne costruita nel 1962 e sostituì la Lotus 18.

Il telaio era realizzato con tubi e rivestito con una carrozzeria in fibra di vetro. Le sospensioni erano del tipo a quadrilatero mentre i freni a tamburo erano del tipo in alluminio alettati "Al-Fin" (Aluminium Finned). Questi freni furono subito sostituiti con dei freni a disco sulle ruote anteriori e da freni a tamburo interni su quelle posteriori. Il motore standard impiegato era il Ford MAE abbinato ad un cambio della Renault Dauphine o ad un cambio Volkswagen modificato dalla Hewland.

Rispetto alla Lotus 18 la Lotus 20 aveva una sezione frontale più ridotta ed un baricentro più basso. Anche la posizione di guida era reclinata e non più seduta come sulla 18.

Lotus 20B[modifica | modifica sorgente]

La Lotus 20B era uguale alla Lotus 20 tranne che per la barra antirollio ed i freni a tamburo interni montati di serie sull'asse posteriore. La vettura prese parte anche alla Tasman Series dove utilizzava il motore Lotus Twin Cam con doppio albero a camme.