Lotfi Zadeh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Lotfi Asker Zadeh

Lotfi Asker Zadeh (Baku, 4 febbraio 1921) è un matematico, ingegnere e ricercatore azero naturalizzato statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È noto soprattutto per i suoi lavori che segnano la nascita della teoria degli insiemi fuzzy nel 1965 (nota in italiano anche come teoria degli insiemi sfocati) e la teoria della logica fuzzy nel 1973.

Nato da padre giornalista azero-iraniano (di Ardabil) e da madre ebrea russa, cresce in Iran e studia a Teheran, prima alla Alborz High School e quindi alla Università di Teheran. Nel 1944 si trasferisce negli Stati Uniti e dal 1959 insegna all'Università della California a Berkeley.

Altri suoi lavori successivi riguardano l'introduzione del Soft computing nel 1991, la computazione con le parole, la teoria computazionale della percezione e il linguaggio naturale precisato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 59157256 LCCN: n79017973