Lorraine Hunt Lieberson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lorraine Hunt Lieberson (San Francisco, 1º marzo 1954Santa Fe, 3 luglio 2006) è stata un mezzosoprano statunitense.

Divenne la protagonista della lirica mondiale come mezzosoprano.

Al Opéra National de Paris è Phèdre in Hippolyte et Aricie (Rameau) nel 1996 e Sesto in Giulio Cesare (Haendel) nel 1997.

Nel 1996 è Irene in Theodora (Handel) al Glyndebourne Festival Opera.

Nel 1997 è Triraksha nella première nella New Opera House di Santa Fe di "Ashoka's Dream" di Peter Lieberson.

Memorabile fu la sua esibizione del 1999 nelle due cantate di Bach (regia di Peter Sellars, direttore d'orchestra Craig Smith) a New York. Nel 1999 debutta al Metropolitan Opera House di New York come Myrtle Wilson nella prima esecuzione assoluta di The Great Gatsby di John Harbison diretta da James Levine.

All'Edinburgh International Festival nel 1999 è Lucretia in The Rape of Lucretia e nel 2001 Dido in Les Troyens ed Idamante in Idomeneo, re di Creta con Barbara Frittoli.

Nel 2000 canta nella première nel Théâtre du Châtelet di Parigi di "El Niño" di John Adams (compositore).

Nel 2003 è Dido in Les Troyens al Metropolitan.

La cantante è morta a Santa Fe all'età di 52 anni. Da tempo soffriva per un tumore al seno.

Paragonata spesso a Maria Callas, il suo repertorio spaziava da Händel a Rameau, da Harbison a Bizet.

CD parziale[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • John Adams. El Niño (2001)

Controllo di autorità VIAF: 10039999 LCCN: n90601246

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie