Loriinae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lori e lorichetti
Green-NapedLorikeet.jpg
Trichoglossus haematodus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Psittacidae
Sottofamiglia Loriinae

Selby, 1836

Generi

I lori ed i lorichetti sono pappagalli di piccole o medie dimensioni che compongono la sottofamiglia Loriinae. Sono largamente distribuiti in tutta la regione australasiana, comprendente l'Asia sud-orientale, la Polinesia, la Papua Nuova Guinea e l'Australia, e la maggior parte di essi presenta un piumaggio dai colori brillanti.

Lingua di un lori

I lori ed i lorichetti hanno lingue dalla punta a spazzola per nutrirsi di nettare e di frutti morbidi. Possono nutrirsi dei fiori di circa 5000 specie di piante e usano le loro lingue specializzate per raccogliere il nettare. La punta delle loro lingue ha ciuffi di papille (peli estremamente fini) con cui raccolgono il nettare e il polline.

I lorichetti hanno ali affusolate e code appuntite che permettono a questi uccelli di volare facilmente e con grande agilità. Hanno anche piedi e zampe robusti. Tendono ad avere una personalità iperattiva e buffa sia in cattività che in natura.

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

I lori ed i lorichetti vengono solitamente classificati come una sottofamiglia, Loriinae, quella più chiaramente distinta tra le sottofamiglie di classificazione incerta della famiglia Psittacidae. Alcuni autori ritengono le differenze tra i Loriinae e gli altri pappagalli sufficienti per attribuire a questo gruppo lo status di famiglia; in tale caso, secondo le convenzioni della nomenclatura biologica, si parlerebbe di Loriidae e questi uccelli formerebbero, insieme ai restanti pappagalli veri e propri (Psittacidae) e ai cacatua (Cacatuidae), l'ordine biologico degli Psittaciformes.

Nomenclatura[modifica | modifica sorgente]

L'utilizzo dei termini "lori" e "lorichetto" è soggettivo, come l'utilizzo di "pappagallo" e "parrocchetto". Le specie con le code appuntite più lunghe vengono indicate generalmente come "lorichetti", mentre quelle con le code smussate più corte "lori".[1]

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Il lorichetto oltremare è in pericolo. È attualmente uno dei 50 uccelli più rari del mondo. Il lorichetto blu viene classificato come vulnerabile. L'introduzione di ratti europei sulle piccole isole abitate da questi uccelli è la causa principale della loro rarità. Sono stati effettuati vari sforzi di conservazione per spostare alcuni di questi uccelli in luoghi liberi da predazione e da distruzione dell'habitat.

Colori[modifica | modifica sorgente]

Il variopinto lorichetto arcobaleno fu una delle specie di pappagallo apparse nella prima edizione di The Parrots of the World ed anche nelle litografie sugli uccelli australiani di John Gould. A partire da quei tempi è stato descritto generalmente come una delle più belle specie di pappagallo.

Elenco delle specie e dei generi[modifica | modifica sorgente]

Classificazione dei pappagalli della sottofamiglia Loriinae:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Low, Rosemary (1998). Hancock House Encyclopedia of the Lories. Hancock House, pp. 85-87. ISBN 0-88839-413-6.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli