Loretta Lynn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Loretta Lynn
Loretta Lynn in concerto nel 2005
Loretta Lynn in concerto nel 2005
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Folk
Country
Periodo di attività 1960 – 2000
Etichetta Zero Records
Decca/MCA Records
Columbia Records
Album pubblicati Vedi: Discografia
Gruppi e artisti correlati Conway Twitty, Ernest Tubb
Sito web

Loretta Lynn, nome d'arte di Loretta Webb (Butcher's Hollow, 14 aprile 1932), è una cantautrice statunitense.

È stata una fra le principali cantanti e compositrici degli anni sessanta e settanta ed è stimata come una vera e propria icona della country music made in USA.

Ha inciso, da sola o in duetto con altri artisti (spesso con Conway Twitty o Ernest Tubb), oltre settanta canzoni che hanno raggiunto le principali posizioni nelle classifiche di vendita[1]. Sedici suoi brani country hanno raggiunto la prima posizione nelle classifiche di genere. Fra i suoi hit figura anche il canto natalizio Silver Bells.

Ospite fissa della Grand Ole Opry, soprannominata The Queen of Country Music, è stata nominata star degli anni settanta dall'Academy of Country Music e dal 1988 fa parte delle celebrità della Country Music Hall of Fame and Museum.

Il suo nome è iscritto anche fra quello delle celebrità della Hollywood Walk of Fame al 1515 di Vine Street.

Nel 2010 ha vinto il Grammy Award alla carriera.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La casa dell'infanzia di Loretta Lynn

Nata nella cittadina di Butcher's Hollow, nel Kentucky, da Melvin "Ted" Webb (1906-1959) e da Clara Marie (Ramey) Webb (1912-1981), seconda di otto fratelli, le fu dato il nome Loretta in onore dell'attrice premio Oscar Loretta Young. La sorella più giovane è la cantante Crystal Gayle.

Lynn ha avuto un'infanzia non facile ed una vita spesso travagliata: le intemperie esistenziali hanno tuttavia forgiato il suo carattere divenendo spesso oggetto delle sue canzoni.

Di umili origini e di salute precaria, ha fatto della canzone autobiografica del 1976 Coal Miner's Daughter uno dei suoi principali successi. Quattro anni dopo la sua vicenda umana è stata portata sullo schermo nel film La ragazza di Nashville, vincitore del premio Oscar con Sissy Spacek, Oscar alla miglior attrice per l'interpretazione della cantante figlia di un minatore, e Tommy Lee Jones.

A lei si era ispirato nel 1975 anche il regista cinematografico Robert Altman per tracciare la figura della protagonista del suo film Nashville, la cantante Barbara Jean interpretata da Ronee Blakley.

Sebbene abbia lasciato di fatto le scene dagli anni novanta (soprattutto per prendersi cura del marito, poi morto nel 1996), ha ripreso ad esibirsi, almeno sporadicamente dalla fine del medesimo decennio. Nell'anno 2000 ha pubblicato il suo primo album solista dal 1988, contenente materiale inedito[2].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Singles Country US Top 100 USA Album
1960 "I'm a Honky Tonk Girl" #14 - Honky Tonk Girl: The Collection
1962 "Success" #6 - Loretta Lynn Sings
1963 "The Other Woman" #13 - Loretta Lynn Sings
1964 "Before I'm Over You" #4 - Before I'm Over You
1964 "Mr. and Mrs. Used to Be" (con Ernest Tubb) #11 - Mr. and Mrs. Used to Be
1965 "Blue Kentucky Girl" #7 - Blue Kentucky Girl
1965 "Happy Birthday" #3 - Songs From My Heart
1965 "Our Hearts Are Holding Hands" (con Ernest Tubb) #24 - Mr. and Mrs. Used to Be
1965 "The Home You're Tearing Down" #10 - I Like 'Em Country
1966 "Dear Uncle Sam" #4 - I Like 'Em Country
1966 "You Ain't Woman Enough" #2 - You Ain't Woman Enough
1967 "A Man I Hardly Know" #72 - You Ain't Woman Enough
1967 "Don't Come Home A'Drinkin' (With Lovin On Your Mind)" #1 - Don't Come Home a'Drinkin
1967 "If You're Not Gone Too Long" #7 - Singin' With Feelin'
1967 "Sweet Thang" (con Ernest Tubb) #45 - Singin' Again
1967 "What Kind of a Girl (Do You Think I Am)" #5 - Fist City
1968 "Fist City" #1 - Fist City
1968 "You've Just Stepped In (From Steppin' Out of Me)" #2 - Your Squaw Is On the Warpath
1968 "Your Squaw Is On the Warpath" #3 - Your Squaw Is On the Warpath
1969 "To Make a Man (Feel Like a Man)" #3 - Woman of the World/To Make a Man
1969 "Woman of The World" #1 - Woman of the World/To Make a Man
1969 "Who's Gonna Take the Garbage Out" (con Ernest Tubb) #18 - We Put Our Heads Together
1970 "Coal Miner's Daughter" #1 #83 Coal Miner's Daughter
1970 "I Know How" #4 - Writes 'Em and Sings 'Em
1970 "You Wanna Give Me a Lift" #6 - Writes 'Em and Sings 'Em
1970 "Wings Upon Your Horns" #11 - Wings Upon Your Horns
1971 "After the Fire Is Gone" (con Conway Twitty) #1 #56 We Only Make Believe
1971 "I Wanna Be Free" #3 #94 I Wanna Be Free
1971 "You're Lookin' At Country" #5 - You're Lookin' At Country
1971 "Lead Me On" (con Conway Twitty) #1 - Lead Me On
1972 "One's On the Way" #1 - One's On the Way
1972 "Here I Am Again" #3 - Here I Am Again
1973 "Louisiana Woman, Mississippi Man" (con Conway Twitty) #1 - Louisiana Woman, Mississippi Man
1973 "Rated X" #1 - Entertainer of the Year
1973 "Love Is the Foundation" #1 - Love Is the Foundation
1974 "Hey Loretta" #3 - Love Is the Foundation
1974 "As Soon As I Hang Up the Phone" (con Conway Twitty) #1 - Country Partners
1974 "They Don't Make 'Em Like My Daddy" #4 - They Don't Make 'Em Like My Daddy
1974 "Trouble In Paradise" #1 - They Don't Make 'Em Like My Daddy
1975 "The Pill" #5 #70 Back to the Country
1975 "Feelin's" (con Conway Twitty) #1 - Feelin's
1976 "When the Tingle Becomes a Chill" #2 - When the Tingle Becomes a Chill
1976 "The Letter" (con Conway Twitty) #3 - United Talent
1976 "Somebody Somewhere" #1 - Somebody, Somewhere
1977 "She's Got You" #1 - I Remember Patsy
1977 "Why Can't He Be You" #7 - I Remember Patsy
1977 "I Can't Love You Enough" (con Conway Twitty) #2 - Dynamic Duo
1978 "Out of My Head and Back In My Bed" #1 - Out of My Head and Back In My Bed
1978 "Spring Fever" #12 - Out of My Head and Back In My Bed
1978 "From Seven Till Ten" (con Conway Twitty) #6 - Honky Tonk Heroes
1978 "You're the Reason Our Kids Are Ugly" (con Conway Twitty) #6 - Honky Tonk Heroes
1978 "We've Come a Long Way, Baby" #10 - We've Come a Long Way Baby
1979 "I Can't Feel You Anymore" #3 - We've Come a Long Way Baby
1979 "I've Got a Picture of Us On My Mind" #9 - Loretta
1980 "Naked In the Rain" #30 - Loretta
1980 "Pregnant Again" #35 - Loretta
1980 "You Know Just What I'd Do" (con Conway Twitty) #9 - Diamond Duet
1980 "It's True Love" (con Conway Twitty) #5 - Diamond Duet
1981 "Somebody Led Me Away" #20 - Lookin' Good
1981 "I Still Believe In Waltzes" (con Conway Twitty) #2 - Two's a Party
1981 "Lovin' What Your Lovin' Does to Me" (con Conway Twitty) #7 - Two's a Party
1982 "I Lie" #9 - I Lie
1982 "Making Love From Memory" #19 - Making Love From Memory
1983 "Breakin' It" #39 - Making Love From Memory
1983 "There's All Kinds of Smoke (In the Barroom)" #39 - Making Love From Memory
1983 "Lyin', Cheatin', Woman Chasin', Honky Tonkin', Whiskey Drinkin' Too" #53 - Lyin', Cheatin', Woman Chasin'
1983 "Walking With My Memories" #59 - Lyin, Cheatin', Woman Chasin'
1985 "Heart Don't Do This to Me" #19 - Just a Woman
1988 "Who Was That Stranger" #57 - Who Was That Stranger
2000 "Country In My Genes" #72 - Still Country

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi: (EN) Loretta Lynn a CMT.com
  2. ^ Vedi: (EN) Loretta Lynn a Musicianguide.com

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • In The Country of Country: A Journey to the Roots of American Music, Nicholas Dawidoff, Vintage Books, 1998. ISBN 0-375-70082-X
  • Are You Ready for the Country: Elvis, Dylan, Parsons and the Roots of Country Rock, Peter Dogget, Penguin Books, 2001. ISBN 0-14-026108-7
  • Dreaming Out Loud: Garth Brooks, Wynonna Judd, Wade Hayes and the changing face of Nashville, Bruce Feiler, Avon Books, 1998. ISBN 0-380-97578-5

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 69116139 LCCN: n50039081