Lorenzo Porzio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lorenzo Porzio
Lorenzo porzio dirige.jpg
Lorenzo Porzio
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 190 cm
Peso 90 kg
Canottaggio Rowing pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Circolo Canottieri Aniene
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali under 23 1 1 0
Coppe del Mondo 1 4 1
Campionati Italiani 18 4 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 20 luglio 2011

Lorenzo Porzio (Roma, 24 agosto 1981) è un musicista e canottiere italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 7 anni inizia lo studio del pianoforte e parallelamente a 11 anni quello dell'organo sotto la guida dell'organista e compositore Lorenzo Ronci, perfezionandosi in seguito al conservatorio di Santa Cecilia con il M° Federico Del Sordo. Dal 1996 è organista stabile della Basilica del Sacro Cuore Immacolato di Maria ai Parioli (Roma). Dal 1997 al 2011 continua l'attività di pianista perfezionandosi con i Maestri Biagio Andriulli e Andrea Sammartino,e con Giovanni Scaramuzza e Gino Nappo presso il Conservatorio di Santa Cecilia (Roma). Svolge attività di concertista sia come solista sia come accompagnatore di cori polifonici nelle più prestigiose sedi e basiliche italiane. Ha lavorato con noti cantanti dell'accademia di Santa Cecilia, del Teatro dell'Opera, con il Coro Accademico Romano,con il Coro Polifonico S. Martino etc. Nel 2003, in occasione di ricorrenze sacre, ha tenuto concerti in Vaticano, nella Sala Raffaello, nella Chiesa del Governatorato e nei Giardini Vaticani per la riapertura della Casina di Pio IV. Ha studiato Composizione con il M° Marco Persichetti, diplomandosi con il massimo dei voti in Composizione presso il Conservatorio di Santa Cecilia in Roma, sotto la guida del M° Francesco Telli. Intraprende la carriera di direttore d'orchestra studiando con i Maestri Francesco Carotenuto,Carlo Tenan e Marco Boemi, perfezionandosi nelle masterclass tenute dal M° Piero Bellugi. Dal 2004 a oggi ha scritto ed eseguito al pianoforte e all'organo brani per trasmissioni, documentari e cortometraggi televisivi su emittenti quali: Rai 1, Rai 3, Rai International, Sky Sport, RomaUno, ecc. Nel novembre 2005 Radio Uno Rai ha trasmesso la sua "Rapsodia Orientale (pensando a Pechino)"da lui stesso eseguita. Nel maggio del 2006 ha debuttato come compositore all'Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala Petrassi) in occasione della manifestazione "Com'è straordinaria la vita" condotta da Pippo Baudo e ha tenuto un concerto di musica da camera nella Basilica di San Giovanni in Laterano per i 400 anni dell'apertura dei Musei Vaticani. In occasione delle festività natalizie 2006 ha suonato l'organo per la messa nella basilica di San Pietro. Nel settembre 2009 e nel dicembre 2011 è nuovamente all'organo della Basilica di San Pietro per delle funzioni sacre celebrate dal Cardinal Comastri. Dal 2009 al 2010 ricopre l'incarico di Primo Assistente dell'Orchestra d'Elite del Conservatorio di Santa Cecilia. Nel 2010 debutta a Roma alla guida dell'Orchestra Tiberina, dirigendola nuovamente in concerto nel 2011 nella Basilica dei Santissimi Apostoli (Roma). Dal 2010 collabora con l'Accademia di Santa Cecilia in qualità di pianista e direttore d'orchestra. Dal 2011 è direttore stabile dell'orchestra "L'Armonica Temperanza" con la quale svolge regolarmente tournée in tutta Italia. Nel 2012 gli viene affidato l'incarico di fondare e di dirigere stabilmente l'Orchestra e il Coro del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II di Roma. Per i suoi meriti il Presidente della Repubblica C.A.Ciampi gli ha conferito l'onorificenza di "Cavaliere della Repubblica".

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Atleta[modifica | modifica wikitesto]

Intraprende l'attività sportiva a livello agonistico nella disciplina del canottaggio nel 1994 presso il Circolo Canottieri Aniene di Roma. Nel 1997 entra nella squadra nazionale italiana. Dal 1998 ad oggi ha partecipato a undici campionati del mondo (5 assoluti, 3 under 23 e 3 juniores), oltre ad aver conquistato diverse medaglie nelle gare internazionali e di coppa del mondo. Nel 2002 ha vinto il titolo di campione del mondo under 23 nel quattro con, nell’anno successivo sfiora il bis conquistando l’argento sempre nello stesso armo ai mondiali under 23. Come componente dell'equipaggio del quattro senza, ha vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004. Ha vinto diciotto volte il titolo di campione d'Italia. Nel luglio 2009 ha vinto a Lucerna la regata di coppa del mondo nella specialità del due con. Tedoforo per le Olimpiadi invernali di Torino 2006[1], è stato eletto socio onorario e benemerito dei più importanti Club ed Istituzioni Nazionali (Azzurri d'Italia, Federazione Italiana Canottaggio, C.C. Aniene, ecc).[senza fonte] Dopo le Olimpiadi di Atene, è stato nominato atleta dell'anno nonché il più rappresentativo della sua provincia.[2]Insignito dal CONI delle medaglie d'argento e di bronzo al valore atletico[senza fonte], è stato nominato Cavaliere della Repubblica dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi. Attualmente lavora per il Circolo Canottieri Aniene ricoprendo il ruolo di responsabile della comunicazione per il reclutamento giovani e preparatore atletico della squadra agonistica.

Telecronista[modifica | modifica wikitesto]

svolge attività di telecronista Rai per commenti tecnico-sportivi a manifestazioni nazionali ed internazionali di canottaggio.[senza fonte]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali under 23[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo e gare internazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 6 medaglie:
    • 1 oro
    • 4 argenti
    • 1 bronzo

Campionati Italiani[modifica | modifica wikitesto]

  • 24 medaglie:
    • 18 ori
    • 4 argenti
    • 2 bronzi

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[3]
Medaglia d'argento al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'argento al valore atletico
Medaglia di bronzo al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di bronzo al valore atletico

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anche Lorenzo Porzio Tedoforo di Torino 2006. URL consultato il 20 dicembre 2012.
  2. ^ Premio "Atleta dell'Anno 2004". URL consultato il 20 dicembre 2012.
  3. ^ Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Lorenzo Porzio. URL consultato il 13 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 89742978