Lorenzo Paradiso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lorenzo Paradiso
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Altezza 170 cm
Peso 58 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1928-1930 Pro Italia Galatina Pro Italia Galatina  ? (?)
1930-1938 Bari Bari 162 (3)
1938-1940 Pro Italia Taranto Pro Italia Taranto 25 (1)
1942-1943 Pietro Resta Pietro Resta 1 (0)
Carriera da allenatore
1945-1946 Matera Matera
1952-???? Taranto Taranto Giovanili
1953-1956 Taranto Taranto[1] Vice
1967-1968 Taranto Taranto
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Lorenzo Paradiso (Taranto, 7 ottobre 1907Taranto, 27 gennaio 1994) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Mediano arcigno[2][3], dopo gli esordi nei campionati regionali pugliesi con la Pro Italia Galatina passa al Bari dove disputa gran parte della sua carriera. Con la maglia biancorossa infatti gioca cinque campionati di Serie A e tre di Serie B tra il 1930 ed il 1938[4].

Nel 1932 veste la maglia azzurra della rappresentativa centro-meridionale che a Napoli batte la Polonia per 3-0[2]. Chiude la carriera in Serie C con la Pro Italia Taranto ed infine con la Pietro Resta Taranto.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel dopoguerra inizia la carriera di allenatore con il Matera[5], e dal 1952 entra nell'organigramma dell'Arsenaltaranto, allenando le giovanili e svolgendo per alcuni anni il ruolo di vice allenatore della prima squadra[6]. Nel 1967-1968 è allenatore del Taranto, coadiuvato da Donato Raguso ed Alvaro Biagini che svolge il ruolo di allenatore e giocatore[7].

Terminata la carriera di allenatore, resta vicino al mondo del calcio tarantino diventando per anni il popolare custode dello stadio Salinella[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bari: 1934-1935

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ fino al 1955 Arsenaltaranto
  2. ^ a b Tarantopost - almanacco delfinierranti.org
  3. ^ a b Renzino Paradiso digilander.libero.it
  4. ^ Statistiche su Solobari.it
  5. ^ Angelo Sabino, Matera in B - cinquant'anni di calcio (1930-1980), BMG Matera, 1979, n° II - pag. 42
  6. ^ La storia del calcio a Taranto - Miki e Genny xoomer.virgilio.it
  7. ^ Taranto 1967-68 xoomer.virgilio.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]