Lorenzo Giustiniani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'erudito napoletano, vedi Lorenzo Giustiniani (erudito).
San Lorenzo Giustiniani
Lorenzo Giustiniani.jpg

Patriarca di Venezia

Nascita Venezia, 1º luglio 1381
Morte Venezia, 8 gennaio 1456
Venerato da Chiesa cattolica
Canonizzazione 16 ottobre 1690 da papa Alessandro VIII
Ricorrenza 8 gennaio

Lorenzo Giustiniani (Venezia, 1º luglio 1381Venezia, 8 gennaio 1456) è stato un patriarca cattolico italiano, il primo a portare il titolo di patriarca di Venezia; nel 1690 è stato proclamato santo da papa Alessandro VIII.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di nobile nascita, nel 1404 fondò insieme ad altri due aristocratici veneziani, Antonio Correr e Gabriele Condulmer (poi eletto papa col nome di Eugenio IV), la congregazione dei Canonici di San Giorgio in Alga (C.R.S.G.A.), di cui fu anche eletto priore e poi generale (1424).

Dopo la sua elezione al soglio di Pietro, nel 1433 Eugenio IV lo nominò vescovo di Castello, la diocesi dell'isola di Rialto: quando papa Niccolò V, nel 1451, decretò il trasferimento della dignità patriarcale da Grado alla sede di Venezia, Lorenzo Giustiniani venne designato quale primo patriarca della città veneta. Ricoprì tale carica fino alla morte, nel 1456.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

È stato canonizzato il 16 ottobre 1690 da papa Alessandro VIII.

La sua memoria liturgica è fissata al giorno 8 gennaio (il suo dies natalis).

A lui è dedicata una chiesa di Mestre.

È con San Marco Evangelista e la Santissima Annunziata patrono principale di Venezia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Successioni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Castello Successore BishopCoA PioM.svg
Francesco Malipiero 1433 - 8 ottobre 1451 -
Predecessore Patriarca di Venezia Successore PatriarchNonCardinal PioM.svg
- 8 ottobre 1451 - 8 gennaio 1456 Maffeo Contarini

Controllo di autorità VIAF: 9880834 LCCN: n82102941