Lorenz Larkin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lorenz Larkin
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 84 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Pugilato, Kung fu, Kickboxing, Jiu jitsu brasiliano
Categoria Pesi mediomassimi
Pesi medi
Squadra Stati Uniti Team Monsoon
Carriera
Soprannome The Monsoon
Combatte da Stati Uniti Riverside, Stati Uniti
Vittorie 14
per knockout 8
Sconfitte 4
 

Lorenz Larkin (Riverside, 3 settembre 1986) è un atleta di arti marziali miste statunitense.

Combatte nella categoria dei pesi medi per la promozione UFC.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

L'approccio sportivo iniziale di Larkin fu con il football americano, ma accortosi di non essere sufficientemente talentuoso in tale disciplina iniziò a dedicarsi al pugilato e successivamente alle arti marziali miste; ha un buon background sia nella boxe che nel kung fu e si allena costantemente nella kickboxing e nel jiu jitsu brasiliano.

Debuttò come professionista delle MMA nel 2009 prendendo parte a promozioni locali della California: in meno di due anni infila ben nove vittorie consecutive, sette delle quali tramite veloci KO che lo misero in luce come un pericoloso striker.

Strikeforce[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011 viene messo sotto contratto dalla prestigiosa Strikeforce che lo mette subito alla prova nella categoria dei pesi mediomassimi sostituendo l'indisponibile Satoshi Ishii contro il kickboxer Scott Lighty, veterano del K-1: Larkin vinse per KO alla seconda ripresa.

Successivamente affrontò il decorato wrestler Gianpiero Villante e Nick Rossborough, il quale sostituiva l'infortunato Virgil Zwicker, vincendo entrambi gli incontri per decisione unanime dei giudici e portando il proprio record personale a 12-0 e il record parziale in Strikeforce a 3-0.

Dato anche il corto roster di lottatori della Strikeforce Larkin poté già nel 2012 affrontare l'ex campione di categoria Muhammed Lawal: per la prima volta in carriera Larkin venne sconfitto, venendo steso nella seconda ripresa dal forte lottatore di origini nigeriane, ma lo stesso Lawal venne successivamente trovato positivo al drostanolone e di conseguenza il risultato dell'incontro venne cambiato in un "No Contest" e Lawal venne squalificato.

Lo stesso anno Larkin decise di scendere nei pesi medi e trovò subito ad accoglierlo un pericoloso striker quale è Robbie Lawler, ex campione EliteXC, Icon Sport e Superbrawl ed ex sfidante al titolo Strikeforce: Larkin si impose ai punti, ottenendo così la possibilità di sfidare il campione in carica Luke Rockhold da imbattuto.

La sfida tra Larkin ed il campione Luke Rockhold doveva svolgersi il 3 novembre 2012, ma a causa di un infortunio capitato a Rockhold la sfida saltò e venne posticipata al gennaio 2013; proprio nel novembre 2012 Rockhold si infortunò nuovamente e la sfida titolata, programmata con l'ultimo evento della storia della Strikeforce, saltò definitivamente, impedendo quindi a Larkin la possibilità di aver lottato per tale cintura.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica sorgente]

Nel 2013 l'UFC completò l'accorpamento della Strikeforce al suo interno di fatto dismettendo quest'ultima, e di conseguenza Larkin venne aggiunto al già folto roster dei pesi medi dell'UFC.

Esordì in aprile con una sconfitta ai punti contro il francese Francis Carmont, la prima della sua carriera. In novembre sconfisse l'esperto ed ostico Chris Camozzi per decisione unanime in un incontro interamente di kickboxing.

Nel gennaio 2014 affrontò un altro atleta in netta crescita quale era Brad Tavares, venendo sconfitto ai punti con due giudici su tre che assegnarono la vittoria all'avversario; in seguito a tale sconfitta Larkin venne escluso dal ranking dei top 15 della divisione. Cade anche in maggio contro il boxer cipriota e numero 12 dei ranking Costas Philippou, finendo KO durante il primo round. In agosto venne la terza sconfitta consecutiva per mano di Derek Brunson.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 14-4 (1) Stati Uniti Derek Brunson Decisione (unanime) UFC 177: Dillashaw vs. Soto 30 agosto 2014 3 5:00 Stati Uniti Sacramento, Stati Uniti
Sconfitta 14-3 (1) Cipro Costas Philippou KO (pugni) UFC Fight Night: Brown vs. Silva 10 maggio 2014 1 3:47 Stati Uniti Cincinnati, Stati Uniti
Sconfitta 14-2 (1) Stati Uniti Brad Tavares Decisione (unanime) UFC Fight Night: Rockhold vs. Philippou 15 gennaio 2014 3 5:00 Stati Uniti Duluth, Stati Uniti
Vittoria 14-1 (1) Stati Uniti Chris Camozzi Decisione (unanime) UFC: Fight for the Troops 3 6 novembre 2013 3 5:00 Stati Uniti Fort Campbell, Stati Uniti
Sconfitta 13-1 (1) Francia Francis Carmont Decisione (unanime) UFC on Fox: Henderson vs. Melendez 20 aprile 2013 3 5:00 Stati Uniti San Jose, Stati Uniti Debutto in UFC
Vittoria 13–0 (1) Stati Uniti Robbie Lawler Decisione (unanime) Strikeforce: Rockhold vs. Kennedy 14 luglio 2012 3 5:00 Stati Uniti Portland, Stati Uniti Passa ai Pesi Medi
No Contest 12–0 (1) Stati Uniti Muhammed Lawal No Contest (doping) Strikeforce: Rockhold vs. Jardine 7 gennaio 2012 2 1:32 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 12–0 Stati Uniti Nick Rossborough Decisione (unanime) Strikeforce Challengers: Larkin vs. Rossborough 23 settembre 2011 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 11–0 Stati Uniti Gianpiero Villante Decisione (unanime) Strikeforce Challengers: Fodor vs. Terry 24 giugno 2011 3 5:00 Stati Uniti Kent, Stati Uniti
Vittoria 10–0 Stati Uniti Scott Lighty KO Tecnico (pugni) Strikeforce Challengers: Wilcox vs. Damm 1º aprile 2011 2 3:15 Stati Uniti Stockton, Stati Uniti Debutto in Strikeforce
Vittoria 9–0 Stati Uniti Mike Cook KO Tecnico (pugni) MEZ Sports: Pandemonium 4 25 febbraio 2011 2 3:32 Stati Uniti Riverside, Stati Uniti
Vittoria 8–0 Stati Uniti Hector Carrillo KO (calcio alla testa e pugni) MEZ Sports: Pandemonium 3 19 novembre 2010 1 2:57 Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti
Vittoria 7–0 Stati Uniti Rick Slaton KO (pugni) MEZ Sports: Pandemonium 2 11 settembre 2010 1 1:06 Stati Uniti Riverside, Stati Uniti
Vittoria 6–0 Brasile Joao Assis KO (body slam) Respect in the Cage 24 luglio 2010 1 1:43 Stati Uniti Hollywood, Stati Uniti
Vittoria 5–0 Stati Uniti Scott Carson KO (pugni) MEZ Sports: Pandemonium at the Palladium 12 giugno 2010 1 2:54 Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti
Vittoria 4–0 Stati Uniti Rick Guillen KO (pugni) Champion Promotions: Clash of the Gladiators 2 8 maggio 2010 1 2:30 Stati Uniti Palm Springs, Stati Uniti
Vittoria 3–0 Stati Uniti Mychal Clark Decisione (non unanime) Respect in the Cage 4 17 aprile 2010 3 5:00 Stati Uniti Pomona, Stati Uniti
Vittoria 2–0 Stati Uniti Giovanni Sarran Decisione (unanime) Chaos in the Cage 6 27 febbraio 2010 3 5:00 Stati Uniti Lancaster, Stati Uniti
Vittoria 1–0 Stati Uniti Lateef Williams KO (gomitata) Fist Series: SummerFist III 15 agosto 2009 1 0:40 Stati Uniti Irvine, Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]