Stranezze di un miliardario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lord Chumley)
Stranezze di un miliardario
Titolo originale Lord Chumley
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1914
Durata 40 min. - 4 rulli (1.200 metri) - 3 rulli (riedizione: 35 min circa)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico
Regia James Kirkwood
Soggetto dal lavoro teatrale Lord Chumley di David Belasco e Henry C. De Mille
Produttore Marc Klaw, Abraham L. Erlanger
Casa di produzione Biograph Company, Klaw & Erlanger
Fotografia Henry Cronjager
Interpreti e personaggi

Stranezze di un miliardario (Lord Chumley) è un film muto del 1914 diretto da James Kirkwood. Il soggetto è tratto dal lavoro teatrale omonimo scritto da Henry C. De Mille e David Belasco, rappresentato sulle scene teatrali il 21 agosto 1888[1]. H.C. DeMille (1850-1893) era il padre di Cecil e William De Mille

La storia venne ripresa dalla Paramount nel 1925 per un remake dal titolo Forty Winks; il film fu diretto da Frank Urson e Paul Iribe, interpretato da Viola Dana e Raymond Griffith.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Due ex-galeotti, Gasper La Sage e Blink Blunk, usciti di galera, progettano una nuova rapina. Il piano prevede che Le Sage debba atteggiarsi a gentleman: ma i due vengono scoperti e Blink Blunk viene arrestato. Qualche tempo dopo, La Sage va in Inghilterra, dove ricatta il tenente Hugh Butterworth, un ufficiale che si è appropriato del denaro appartenente alla vedova di un militare e che ha un debito di gioco con La Sage. Come pagamento, La Sage vuole sposare Eleanor, la sorella di Hugh.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Biograph Company e da Klaw & Erlanger.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito dalla General Film Company e uscì nelle sale il 14 giugno 1914. Nel 1916, la compagnia ne distribuì una riedizione in 3 rulli.
Una copia della pellicola viene conservata alla Library of Congress.

Date di uscita[modifica | modifica sorgente]

IMDb

  • USA 14 giugno 1914
  • USA 15 novembre 1916 (riedizione)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lord Chumley IBDB

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5 - pag. 540

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema