Lord Chumley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lord Chumley
Titolo originale Lord Chumley
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1914
Durata 40 min. - 4 rulli (1.200 metri) - 3 rulli (riedizione: 35 min circa)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico
Regia James Kirkwood
Soggetto dal lavoro teatrale Lord Chumley di David Belasco e Henry C. De Mille
Produttore Marc Klaw, Abraham L. Erlanger
Casa di produzione Biograph Company, Klaw & Erlanger
Fotografia Henry Cronjager
Interpreti e personaggi

Lord Chumley è un film muto del 1914 diretto da James Kirkwood. Il soggetto è tratto dal lavoro teatrale omonimo scritto da Henry C. De Mille e David Belasco, rappresentato sulle scene teatrali il 21 agosto 1888[1]. H.C. DeMille (1850-1893) era il padre di Cecil e William De Mille

La storia venne ripresa dalla Paramount nel 1925 per un remake dal titolo Forty Winks; il film fu diretto da Frank Urson e Paul Iribe, interpretato da Viola Dana e Raymond Griffith.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Due ex-galeotti, Gasper La Sage e Blink Blunk, usciti di galera, progettano una nuova rapina. Il piano prevede che Le Sage debba atteggiarsi a gentleman: ma i due vengono scoperti e Blink Blunk viene arrestato. Qualche tempo dopo, La Sage va in Inghilterra, dove ricatta il tenente Hugh Butterworth, un ufficiale che si è appropriato del denaro appartenente alla vedova di un militare e che ha un debito di gioco con La Sage. Come pagamento, La Sage vuole sposare Eleanor, la sorella di Hugh.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Biograph Company e da Klaw & Erlanger.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito dalla General Film Company e uscì nelle sale il 14 giugno 1914. Nel 1916, la compagnia ne distribuì una riedizione in 3 rulli.
Una copia della pellicola viene conservata alla Library of Congress.

Date di uscita[modifica | modifica sorgente]

IMDb

  • USA 14 giugno 1914
  • USA 15 novembre 1916 (riedizione)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lord Chumley IBDB

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5 - pag. 540

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema