Lonja de la Seda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 39°28′28″N 0°22′42″W / 39.474444°N 0.378333°W39.474444; -0.378333

Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
La Lonja de la Seda di Valencia
(EN) La Lonja de la Seda de Valencia
Llonja2.jpg
Tipo Culturali
Criterio (i) (iv)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 1996
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

La Lonja de la Seda (in italiano: Mercato della Seta) di Valencia, o come la chiamano le persone del posto La Lonja (ma anche La Llotja in lingua valenziana), è una delle principali attrazioni turistiche della città, nonché un patrimonio dell'umanità. Attualmente ospita l'Accademia Culturale di Valencia, edificio che ospita spesso esposizioni.

La Lonja venne costruita nel 1469, come risultato della prosperità commerciale che la città di Valencia aveva raggiunto durante il XV secolo. Il progetto venne derivato da una struttura simile presente a Palma di Maiorca; gli architetti furono Pedro Compte, Juan Yvarra e Johan Corbera. La torre merlata e la sala del mercato (in stile gotico fiammeggiante) non vennero completate prima del 1498. Gli altri lavori si trascinarono fino al 1533.

La sala del Mercato.

Nei secoli seguenti La Lonja venne usata come mercato della seta. L'onestà dei suoi commercianti è ricordata nelle inscrizioni che corrono lungo le pareti della sala del mercato. La Lonja è collegata ad un edificio in stile tardo gotico chiamato il Consulado.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]