Logo Google

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo in uso a partire dal 2013

Google ha avuto diversi loghi dalla sua nascita. Il primo logo è stato disegnato da Sergey Brin e fu modificato in seguito dalla designer Ruth Kedar che si è servita del font serif Catull.

Per festeggiare degli avvenimenti speciali, Google cambia il logo normale con uno attinente all'evento; il logo diventa un doodle, a volte animato.

Logo normale[modifica | modifica sorgente]

Il logo usa i colori blu, rosso, giallo e verde. Le G sono blu, la prima O è rossa, la seconda è gialla, la L è verde e la E è rossa. La versione attuale, presente dall'ottobre 2013, è bidimensionale e senza ombre.

[modifica | modifica sorgente]

Logo in uso dal maggio 1999 fino al 2011
Logo usato dal 1997 al 1999

Nei primi anni di vita di Google, Sergey Brin, fondatore di Google assieme a Larry Page ha creato una versione del logo aiutandosi con il software libero di fotoritocco GIMP.

Google Doodle[modifica | modifica sorgente]

I doodle sono versioni modificate del logo che vengono visualizzate sulla home page di Google in occasione di particolari eventi e feste o ricorrenze; per esempio l'inizio della primavera, Natale, Halloween, il Giorno della Terra, ecc., tra cui anche quelle relative all'azienda Google stessa come, ad esempio, l'anniversario della fondazione di Google, che ricorre il 27 settembre, o anniversari di importanti personaggi, come grandi scienziati o artisti, o di invenzioni e scoperte scientifiche[1][2].

I Doodle possono essere globali o risultare differenti (oppure apparire esclusivamente) nelle homepage delle diverse versioni locali (per lingua e dominio Internet) Google[3][4].

Il primo Google Doodle apparso sulla homepage del motore di ricerca è stato dedicato al festival del Burning Man il 30 agosto 1998[5]. I successivi loghi di Google sono stati disegnati dal graphic designer Dennis Hwang che fu incaricato da Larry Page e Sergey Brin di disegnare, per il 14 luglio 2000, un logo raffigurante la presa della Bastiglia[6].

Sono numerosi i personaggi celebrati tramite un Doodle personalizzato: tra questi Andy Warhol[7], Albert Einstein[8], Leonardo da Vinci[9], Rabindranath Tagore[10], Louis Braille[11], Percival Lowell[12], Nikola Tesla[13], Béla Bartók[14], René Magritte[15], Michael Jackson[16], Akira Kurosawa[17], Herbert George Wells[18], Samuel Morse[19], Fernando Pessoa[20], Martha Graham[21], Mohandas Gandhi[22], Antonio Vivaldi[23], Jules Verne[24], François Truffaut[25], Claude Debussy[26], Italo Calvino, Ayrton Senna[27] e molti altri[3].

Doodle4Google[modifica | modifica sorgente]

Google organizza per gli studenti concorsi in cui ogni studente deve creare il proprio logo basandosi su un tema scelto da Google. Il vincitore ha diritto a un viaggio al Googleplex e all'inserimento del proprio logo nella pagina principale di Google per un giorno intero.

Logo incolore[modifica | modifica sorgente]

Nelle giornate che ricordano avvenimenti dolorosi Google sostituisce il logo classico con uno senza colori. La prima apparizione di tale logo è stata nella homepage di Google Polonia per ricordare il disastro aereo che ha ucciso il presidente Lech Kaczyński e altri politici del paese nell'aprile 2010. Pochi giorni dopo, il logo è stato utilizzato in Cina e Hong Kong per rendere omaggio alle vittime del terremoto Qinghai.

Loghi interattivi[modifica | modifica sorgente]

Logo Pac-Man[modifica | modifica sorgente]

Il 21 maggio 2010 Google ha festeggiato il trentesimo compleanno di Pac-Man sostituendo il tradizionale logo con uno raffigurante lo schema di gioco, creato insieme alla Namco. Cliccando sul logo era infatti possibile giocare realmente a una versione di Pac-Man che raffigurava la scritta Google. È stato il primo logo interattivo creato dalla grande G. A causa dell'alta richiesta da parte degli utenti del logo giocabile, Google ha creato una pagina permanente nel proprio sito dove è possibile giocare con le stesse funzionalità della pagina originale[28].

Logo "Particle"[modifica | modifica sorgente]

Il 6 settembre 2010 Google ha creato un logo per celebrare il lancio di Google Instant[29]

Logo sottomarino[modifica | modifica sorgente]

L'8 febbraio 2011, per ricordare la nascita dello scrittore francese Jules Verne ed il suo celebre romanzo Ventimila leghe sotto i mari, Google crea un doodle interattivo che ricorda il sottomarino Nautilus completo di oblò, strumentazioni di bordo e comandi. Attraverso una leva posta sul lato destro viene offerta la possibilità di spostare lateralmente o far riemergere o inabissare il sottomarino mentre dagli oblò si scorge un paesaggio marino.

Logo chitarra[modifica | modifica sorgente]

Il 9 giugno 2011, per ricordare il 96º anniversario della nascita di Les Paul, inventore della chitarra Gibson, Google crea un doodle interattivo che permette di suonare una chitarra virtuale le cui corde seguono l'andamento del logo. Come per Pac-Man, il logo è ancora disponibile.[30]

Logo lunare[modifica | modifica sorgente]

In occasione dell'eclissi lunare del 15 giugno 2011, presente in molte parti del mondo, Google pubblica un doodle che permette di riprodurre l'andamento di tale fenomeno.

Logo Freddie Mercury[modifica | modifica sorgente]

Il 5 settembre 2011, per il 65º anniversario della nascita del frontman dei Queen, Google crea un doodle interattivo che permette di ascoltare la canzone Don't stop me now accompagnata da un video.

Logo Muppet[modifica | modifica sorgente]

Il 24 settembre 2011, per ricordare la nascita dell'autore dei Muppet Jim Henson, le lettere di Google prendono una forma simile a quella dei famosi pupazzi, inoltre premendo il rispettivo pulsante esse muovono la testa al movimento del mouse e aprono le bocca se si preme il pulsante sinistro. Inoltre può capitare che la E "divori" la L, mentre se si muove velocemente il mouse tenendo attiva la O rossa, a essa possono volare via gli occhiali.

Logo Art Clokey[modifica | modifica sorgente]

Il 12 ottobre 2011 ricorre il 90º anniversario della nascita di uno dei pionieri dell'animazione stop-motion, la quale viene declinata anche nel doodle, dove cliccando cinque lettere del logo Google si hanno diverse reazioni: con la O rossa due persone con la faccia cubica di nome G e J si abbracciano, con la O gialla nasce una montagna e poi un camaleonte, la G azzurra invece vola via prima di diventare una ragazza bionda, la L verde prende la forma di un umano che saluta, la E rossa invece diventa un cavallo.

Logo Halloween[modifica | modifica sorgente]

Il 31 ottobre 2011, in onore della famosa festa di origine celtica, come doodle è presente un video in stop-motion dove alcune persone si travestono e altre intagliano sei zucche così da far risultare, alla fine del filmato, il logo di Google.[31]

Logo Stanislaw Lem[modifica | modifica sorgente]

Il 23 novembre 2011, per celebrare il 60º anniversario della prima pubblicazione dello scrittore fantascientifico polacco, Google realizza un doodle dove il protagonista deve compiere diverse interazioni.[32]

Logo natalizio[modifica | modifica sorgente]

Il 24 dicembre 2011, vigilia di Natale, Google crea un doodle interattivo per l'occasione: premendo i pulsanti sotto le lettere del logo, esse diventano (nell'ordine da sinistra a destra) un fiocco di neve, Babbo Natale, una campanella, un pupazzo di neve, una candela e un regalo, una volta fatto ciò lo sfondo diventa nero, si accendo sei stelle e delle luci coi colori di Google sopra lo schermo, ed esse insieme ai simboli si animano sulle note della famosa carol Jingle Bells,una canzoncina molto carina che si canta molto spesso quando si avvicina il Natale.

Logo primaverile[modifica | modifica sorgente]

Il 20 marzo 2012, giorno dell'equinozio di primavera, Google dedica un doodle alla stagione della fioritura degli alberi. Il logo rappresenta una meravigliosa varietà di colori e di simboli. Vi troviamo fiori variopinti, un albero germogliato e altri animali che terminano il periodo di letargo, effettuato in inverno.

Zoopraxiscopio[modifica | modifica sorgente]

Il 9 aprile 2012, in occasione del 182º anniversario della nascita di Eadweard Muybridge, Google gli dedica un Doodle animato, che riproduce la celebre sequenza del cavallo al galoppo[33], come si potrebbe vedere usando lo zoopraxiscopio[34].

Cerniera zip[modifica | modifica sorgente]

Il 24 aprile 2012, a 132 anni dalla nascita di Gideon Sundback, che perfezionò l'invenzione della cerniera lampo, la pagina di Google è divisa in due proprio da una zip, che si può "aprire".

Sintetizzatore[modifica | modifica sorgente]

Il 23 maggio 2012, per il 78º anniversario della nascita di Robert Moog, il logo di Google prende la forma di una sua invenzione, il sintetizzatore.

La macchina di Turing[modifica | modifica sorgente]

Il 23 giugno 2012, Google celebra il centenario della nascita di Alan Turing proponendo una versione interattiva della sua macchina.

Giochi della XXX Olimpiade[modifica | modifica sorgente]

Per tutto il periodo dei Giochi, la grande G ha come doodle uno degli sport praticati alle Olimpiadi. Dal 7 agosto il doodle diventa interattivo e consente di giocare in alcune competizioni: 110 metri ostacoli, basket, canoa, calcio.

Star Trek[modifica | modifica sorgente]

In occasione dei 46 anni della serie, Google pubblica un doodle interattivo rispettoso della prima direttiva dove cliccando si sentono suoni e interazioni.

Winsor McCay[modifica | modifica sorgente]

Nel giorno del 107º anniversario di nascita del fumettista, Google pubblica un doodle che reinterpreta il suo fumetto più famoso, Little Nemo.

Fratelli Grimm[modifica | modifica sorgente]

In occasione del 200º anniversario del loro libro Fiabe del focolare, il doodle di Google propone, in forma di immagini, la loro versione di Cappuccetto Rosso.

Frank Zamboni[modifica | modifica sorgente]

Nel 112º anniversario della nascita dell'inventore della macchina per levigare la pista di ghiaccio (in Europa detta rolba), il doodle propone un gioco in cui bisogna pulire varie piste (parco, hockey, pattinaggio).

San Valentino e ruota panoramica[modifica | modifica sorgente]

Nel giorno della festa degli innamorati nacque nel 1859 George Ferris, che costrui la prima ruota panoramica moderna. Google ha ricordato questi due eventi con un doodle interattivo, dove premendo il cuore, da due ruote si incrociano due animali, mostrando in maniera semiseria la loro storia d'amore.

Douglas Adams[modifica | modifica sorgente]

Nel 61º anniversario della nascita di Douglas Adams, Google propone un Doodle interattivo nel quale è presente La guida galattica per autostoppisti che mostra i suoi principali contenuti.

Giornata della Terra[modifica | modifica sorgente]

Il 22 aprile 2013, il doodle interattivo propone l'alternanza del giorno e della notte.

Saul Bass[modifica | modifica sorgente]

L' 8 maggio 2013, per il 91º anniversario della nascita di Saul Bass, il doodle propone un breve filmato commemorativo.

Festa della mamma[modifica | modifica sorgente]

In occasione di tale ricorrenza, per il 2013 il doodle consente diverse interazioni, sotto forma di cibo ed ingredienti, le quali hanno come risultato finale una variante del logo Google.

Julius Richard Petri[modifica | modifica sorgente]

Il 31 maggio 2013, per 161º anniversario della nascita di Julius Richard Petri, il doodle si mostra come le piastre di sua invenzione. Cliccandoci sopra si possono visualizzare delle minuscole animazioni che mostrano la provenienza di ogni coltura cellulare presente nelle piastre, ovvero: calzino maleodorante, maniglia di porta, tastiera per PC, cane, fiore sotto la pioggia e detersivo dei piatti.

Pendolo di Foucault[modifica | modifica sorgente]

Il 18 settembre 2013, 194º anniversario della nascita dello scienziato francese, il doodle permette di interagire con il famoso Pendolo che dimostrò la rotazione della terra. Questo al momento del suo inserimento faceva partire una ricerca sbagliata, il cognome Foucault veniva scritto Focault, in seguito questo errore è stato corretto.

Anniversario Google[modifica | modifica sorgente]

Il 27 settembre 2013, per il 15º anniversario di Google, il doodle propone un giochino con le lettere di Google animate che bastonano una pignatta piena di dolci.

Paracadute[modifica | modifica sorgente]

Il 22 ottobre 2013, 216º anniversario del primo lancio col paracadute da parte di André-Jacques Garnerin, è mostrata una mongolfiera che si alza in alto, poi l'utente deve muovere il pilota a destra e sinistra. In ogni caso il lancio finisce con un saluto.

Test di Rorschach[modifica | modifica sorgente]

L'8 novembre 2013, 128º anniversario della nascita dello psichiatra freudiano Hermann Rorschach, il doodle propone diverse versioni del test dello psichiatra, e per la prima volta è prevista la condivisione attraverso i social network Google+, Facebook, Twitter.

San Valentino[modifica | modifica sorgente]

Per il 14 febbraio 2014, il doodle propone un giochino che permette di creare dei cioccolatini con ingredienti vari da riempire una scatola a forma di cuore da consegnare alla persona che si ama.

Giornata Internazionale della Donna[modifica | modifica sorgente]

Alla vigilia di tale ricorrenza, il doodle propone un video con alcune donne, famose e non, accompagnato da un singolo di Zap Mama.

Cubo di Rubik[modifica | modifica sorgente]

In occasione del 40º anniversario dalla creazione del noto gioco rompicapo, il 19 maggio 2014, Google ha creato un doodle dove gli utenti possono giocare una versione virtuale dello stesso.

Mandela Day 2014[modifica | modifica sorgente]

In tale giorno, in cui nacque il leader della lotta all'apartheid, il doodle di Google propone alcune sue affermazioni.

John Venn[modifica | modifica sorgente]

Il 4 agosto 2014, 180º anniversario della nascita del matematico e teorico dell'insiemistica, il doodle gioca sull'intersezione di insiemi, creando 25 effetti con l'associazione di 10 elementi di 2 insiemi.

Nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Informazioni sui doodle. URL consultato il 10 maggio 2012.
  2. ^ (EN) Doodle 4 Google. URL consultato il 24 agosto 2012.
  3. ^ a b (EN) Elenco completo dei Doodle suddivisi per anno e per dominio, Google. URL consultato il 10 maggio 2012.
  4. ^ Elenco dei Doodle pubblicati sulla homepage italiana, Google. URL consultato il 24 agosto 2012.
  5. ^ Burning Man festival Doodle
  6. ^ Bastille Day 2000 Doodle
  7. ^ Andy Warhol's 74th Birthday
  8. ^ Albert Einstein's 124th Birthday
  9. ^ Leonardo da Vinci's 553rd Birthday
  10. ^ Rabindranath Tagore's Birthday
  11. ^ Louis Braille's 107th Birthday
  12. ^ Percival Lowell's 151st Birthday
  13. ^ Nikola Tesla's Birthday
  14. ^ Béla Bartók's 127th Birthday
  15. ^ René Magritte's 110th Birthday - Courtesy of Succession René Magritte / ARS, NY
  16. ^ Birthday of Michael Jackson
  17. ^ Akira Kurosawa's Birthday
  18. ^ Birthday of H.G. Wells
  19. ^ Samuel Morse's Birthday
  20. ^ Fernando Pessoa's 123rd Birthday
  21. ^ Martha Graham's 117th Birthday
  22. ^ Birthday of Mohandas Karamchand Gandhi
  23. ^ Antonio Vivaldi's Birthday
  24. ^ Jules Verne's 183rd Birthday
  25. ^ François Truffaut's 80th Birthday
  26. ^ Google dedica un doodle al Chiaro di Luna di Debussy: ecco come vederlo e ascoltarlo, radiomusik.it, 22 agosto 2013.
  27. ^ Google dedica un doodle ad Ayrton Senna nell'anniversario della nascita, direttaradio.it, 21 marzo 2014.
  28. ^ Google PACMAN, Versione di Google dove è possibile giocare a PACMAN.
  29. ^ Logo Particle
  30. ^ Les Paul's 96th Birthday
  31. ^ Google Doodle for Halloween, Google Doodle for Halloween
  32. ^ 60th anniversary of Stanislaw Lem’s first book publication, 60th anniversary of Stanislaw Lem’s first book publication
  33. ^ Eadweard J. Muybridge's 182nd Birthday
  34. ^ Eadweard J Muybridge's 182nd birthday Google doodle
  35. ^ Google, in futuro, per Lisa Simpson farà schiava una metà del mondo
  36. ^ Immagine tratta dall'episodio

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]