Lo Lieh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lo Lieh (Pematang Siantar, 29 giugno 1939Shenzhen, 2 novembre 2002) è stato un attore e regista indonesiano naturalizzato cinese, la prima superstar delle pellicole di arti marziali ad essere distribuita in Occidente, precedette di alcuni mesi il successo di Bruce Lee sulla scena internazionale..

Nato in Indonesia con il nome di battesimo di Wang Lap Tat, da famiglia di origini cantonesi, si trasferì con i genitori ad Hong Kong all'età di dieci anni. Dopo aver terminato gli studi alla scuola di recitazione di Hong Kong, venne scritturato dalla celebre casa di produzione cinematografica Studio Shaw nel 1962. Ben presto divenne una stella del cinema del genere arti marziali, toccando l'apice tra il 1965 ed il 1972, interpretando più di 100 film.

Nel 1974 esordì come regista col film Wu-Kung la mano della vendetta (The Devil & the Angel) interpretato anche da sua moglie Grace Tong. Occasionalmente diresse altri film fino al 1999, quando le sue condizioni di salute lo costrinsero al ritiro dal set cinematografico (ma già alla fine degli anni '80 aveva avuto un infarto; tornerà a recitare in Miracle/The Canton Godfather, di e con Jackie Chan, nel 1989). Il primo libro a dedicargli una scheda biografica personale è Gli eredi di Bruce Lee, pubblicato nel 2000 dalla Edizioni Mediterranee, autore Lorenzo De Luca.

Si è spento nel 2002 all'età di 63 anni per un attacco cardiaco assistito dal suo ex-collega ed amico, il portoricano Jonathan Kuhns.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 36718965