Livistona chinensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Livistona chinensis
Livistona chinensis-01.jpg
Livistona chinensis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Arecales
Famiglia Arecaceae
Tribù Corypheae
Genere Livistona
Specie L. chinensis
Nomenclatura binomiale
Livistona chinensis
(Jacq.) R. Br. ex Mart.
Sinonimi

Latania chinensis Jacq.
Latania borbonica Hort. non Lam.
Livistona oliviformis (Hassk.) Mart.

La Livistona chinensis, nota volgarmente come Ventaglio cinese o Palma fontana per il folto fogliame che ricorda una fontana, è una palma molto rustica originaria di Cina e Giappone.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ha stipiti verde-brunastri, grigiastri con l'età, di circa 3-7,5 m di altezza, raramente fino a 12 m e 20-30 cm di diametro, con un notevole rigonfiamento alla base, ed evidenti cicatrici fogliari nelle parte superiore.

Frutti

La chioma molto densa è di 2-3 m di diametro, con foglie persistenti, lunghe fino a 3,5 m, palmato-reniformi di colore verde-chiaro lucente con sfumature grigiastre o giallastre, lungamente frangiate presentano il margine diviso fino a metà in numerosi segmenti pendenti; il picciolo è provvisto di protuberanze spinose di colore brunastro, può raggiungere il metro di lunghezza.

I fiori ermafroditi con 3 sepali, 3 petali ovali e 6 stami, di colore giallo-crema sono riuniti in uno spadice lungo 1,8 m.

I frutti ovali di 2-3 cm sono di colore verdastro, bluastro a maturità, contengono semi ovali brunastri.

Ha crescita molto lenta.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Livistona chinensis è una specie originaria della Cina meridionale, del Giappone (isole Ryukyu e Volcano) e di Taiwan.

È coltivata come pianta ornamentale in molti paesi della zona temperata.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica