Living with the Past

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il video omonimo, vedi Living with the Past (video).
Living in the Past
Artista Jethro Tull
Tipo album Live
Pubblicazione 30 aprile 2002
Durata 71 min : 43 s
Dischi 1
Tracce 22
Genere Rock progressivo
Progressive folk
Etichetta Eagle Records
Produttore Ian Anderson
Registrazione ottobre 1989-gennaio 2002
Jethro Tull - cronologia
Album successivo
(2003)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
George Starostin 10/15 stelle[1]

Living with the Past è un album live della band progressive rock inglese Jethro Tull, pubblicato nel 2002.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album raccoglie pezzi presi da concerti dal vivo ma anche da registrazioni televisive e dalla reunion dei membri del 1968 per l'incisione di Some Day the Sun Won't Shine for You. Le tracce 5 e 7 (The Habanero Reel e In the Grip of Stronger Stuff) sono tratte dalla discografia solista di Ian Anderson. L'uscita del disco è stata accompagnata anche dall'uscita dell'omonimo DVD contenente molti dei brani già presenti nel CD con l'aggiunta di altri.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Hammersmith Apollo November 25th 2001

  1. Intro (0:22)
  2. My Sunday Feeling (4:00)
  3. Roots To Branches (5:34)
  4. Jack In The Green (2:40)
  5. The Habanero Reel (4:03)
  6. Sweet Dream (4:54)
  7. In The Grip Of Stronger Stuff (2:57)
  8. Aqualung (8:20)
  9. Locomotive Breath (5:26)
  10. Living In The Past (3:27)
  11. Protect And Survive (1:01)

Paris, October 22nd 1999

  1. Nothing Is Easy (5:16)

Acoustic Session in a Stately Home, January 2002

  1. Wond'ring Aloud (1:54)
  2. Life Is A Long Song (3:32)

The Zurich Dressing Room Tapes, October 13th 1989

  1. A Christmas Song (3:05)
  2. Cheap Day Return (1:12)
  3. Mother Goose (1:57)

2 Meter Tv Session, Holland, October 19th 1999

  1. Dot Com (4:28)
  2. Fat Man (5:06)

Class of '68 Reunion, January, 2002

  1. Some Day The Sun Won't Shine For You (4:13)

Apollo, 2001

  1. Cheerio (1:36)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Recensione di George Starostin
Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo