Live at Donington

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Live at Donington
Artista Iron Maiden
Tipo album Live
Pubblicazione 8 novembre 1993(UK)
ottobre 1998 (US)
Durata 112 min : 15 s
Dischi 2
Tracce 20
Genere Heavy metal
Etichetta EMI (Europa)
Raw Power (orig. US)
Sanctuary/Columbia (riedizione US)
Produttore Steve Harris
Registrazione 22 agosto 1992
Formati CD, LP, digitale
Iron Maiden - cronologia
Album precedente
(1993)
Album successivo
(1994)

Live at Donington è il quarto album dal vivo del gruppo musicale britannico Iron Maiden, pubblicato l'8 novembre 1993 per la EMI.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Registrato durante il Monsters of Rock Festival svoltosi a Castle Donington in Inghilterra il 22 agosto 1992, si tratta dell'ultimo disco con il cantante Bruce Dickinson (il quale sarebbe rientrato nel gruppo nel 1999). I 70.000 spettatori presenti a questa data del Fear of the Dark Tour hanno poi avuto occasione di veder salire sul palco anche l'allora ex chitarrista Adrian Smith nel brano conclusivo del concerto, Running Free. L'album è stato rimasterizzato nel 1998 ed integrato di tracce CD-ROM contenenti fotografie e biografie e di un libretto di 24 pagine.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

CD1
  1. Be Quick or Be Dead - 3:53
  2. The Number of the Beast - 4:54
  3. Wrathchild - 2:54
  4. From Here to Eternity - 4:44
  5. Can I Play with Madness - 3:33
  6. Wasting Love - 5:37
  7. Tailgunner - 4:07
  8. The Evil That Men Do - 7:58
  9. Afraid to Shoot Stranger - 6:53
  10. Fear of the Dark - 7:11
  11. Bring Your Daughter... To the Slaughter - 6:16
CD2
  1. The Clairvoyant - 4:23
  2. Heaven Can Wait - 7:20
  3. Run to the Hills - 3:56
  4. 2 Minutes to Midnight - 5:38
  5. Iron Maiden - 8:14
  6. Hallowed Be Thy Name - 7:28
  7. The Trooper - 3:53
  8. Sanctuary - 5:18
  9. Running Free - 7:54

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Altri musicisti
metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal