Little Red Corvette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Little Red Corvette
Artista Prince
Tipo album Singolo
Pubblicazione 19 marzo 1983
Durata 3 min : 08 s in 7"
4:58 in 12", Album
8:22 in Dance Remix
Album di provenienza 1999
Genere Rock
Pop
Etichetta Warner Bros.
Produttore Prince
Registrazione Sunset Sound, 1982
Formati 7", 12"
Prince - cronologia
Singolo precedente
(1982)
Singolo successivo
(1983)

Little Red Corvette è un singolo del cantante e musicista statunitense Prince, pubblicato nel 1983 dalla Warner Bros. Records ed estratto dall'album 1999. È una delle canzoni più conosciute di Prince.

All'epoca fu la sua più grande hit e fu la sua prima canzone a raggiungere la Top-10 negli USA, arrivando al 6º posto nella classifica Billboard Hot 100. Si piazzò bene, contemporaneamente, anche nelle classifiche Pop e R&B, grazie alla dualità di sonorità presenti nelle musiche. La rivista Rolling Stone nella propria lista delle migliori 500 canzoni la classificò alla posizione numero 108; mentre l'assolo di chitarra (eseguito dallo stesso Prince) si piazzò, nella classifica The 100 Greatest Guitar Solos redatta dai lettori di Guitar World, alla posizione numero 64.

La Canzone[modifica | modifica sorgente]

La canzone combina suoni di una drum machine e di un sintetizzatore con cori rock. La seconda voce è di Lisa Coleman. Il testo parla di storia da una notte con una bellissima, ma ambigua, ragazza.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Della canzone fu pubblicata una versione dance remix 12". Il disco singolo originale statunitense a 7", ebbe come B-side All The Critics Love U In New York, mentre la versione per il mercato inglese: Lady Cab Driver oppure Horny Toad. Sempre nel Regno Unito, varie versioni del singolo 12" ebbero altre B-side: Automatic e International Lover o Horny Toad e D.M.S.R.. Più tardi fu commercializzata anche una versione con 1999 come doppio A-side.

Video Musicale[modifica | modifica sorgente]

Il video Little Red Corvette fu diretto da Brian Greenberg e fu reso pubblico nel febbraio 1983. Fu uno dei primi video musicali di un artista nero che ebbe una regolare riproduzione su MTV. Prince arrivò subito dopo Michael Jackson (con Billie Jean) ad abbattere la color-barrier (barriera dei colori).