Little Earthquakes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Little Earthquakes
Artista Tori Amos
Tipo album Studio
Pubblicazione 13 gennaio 1992
Durata 56 min: 54 sec
Dischi 1
Tracce 12
Genere Alternative rock
Etichetta Atlantic
Produttore Tori Amos, Eric Rosse, Davitt Sigerson, Ian Stanley
Registrazione 1991
Certificazioni
Dischi d'oro 1 Regno Unito Regno Unito[2]
(Vendite: 100.000+)
Dischi di platino 2 Stati Uniti Stati Uniti[1]
(Vendite: 2.000.000+)
Tori Amos - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1994)

Little Earthquakes è il primo album da solista della cantautrice rock statunitense Tori Amos, pubblicato il 13 gennaio 1992 dalle etichette Atlantic e EastWest.

Il disco contiene i singoli Winter, China, Silent All These Years, Crucify e Me and a Gun.

Nel 1986 Tori Amos, all'epoca componente dei Y Kant Tori Read, ha firmato un contratto con la Atlantic Records. Il gruppo ha pubblicato il disco omonimo nel 1988 per poi sciogliersi. La Atlantic Records decide di mantenere il contratto con la cantautrice come solista, dandole tempo fino al 1990 per scrivere un nuovo album.

La versione originale dell'album è stata respinta dalla casa discografica, secondo la quale nessuno sarebbe stato interessato ad una "ragazza con un piano". Una seconda versione, co-prodotta con Eric Rosse, Davitt Sigerson e Ian Stanley, è stata accettata nel 1991. L'etichetta inizialmente ha cercato di lanciare Tori Amos nel mercato britannico, più aperto a scelte musicali non convenzionali. L'album ricevette subito un buon successo sia di critica che di pubblico. A oggi, ha venduto 3 milioni di copie nel mondo.[senza fonte]

In Regno Unito il primo singolo estratto è stato Me and a Gun, canzone a cappella ispirata allo stupro subito dopo un concerto a Los Angeles all'età di 21 anni. Nonostante il parere favorevole della critica, la canzone non ebbe un grosso successo commerciale. La canzone scelta che permise una riscossa anche dal punto di vista radiofonico è stata Silent All These Years, il cui video è stato il primo dell'artista ad essere diffuso nelle televisioni italiane.

Il disco è stato pubblicato negli Stati Uniti il 25 febbraio seguente.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

CD (EastWest 782 358-2 (Warner) / EAN 0075678235825)[3]

Testi e musiche di Tori Amos.

  1. Crucify – 4:58
  2. Girl – 4:06
  3. Silent All These Years – 4:10
  4. Precious Things – 4:26
  5. Winter – 5:40
  6. Happy Phantom – 3:12
  7. China – 4:58
  8. Leather – 3:12
  9. Mother – 6:59
  10. Tear in Your Hand – 4:38
  11. Me and a Gun – 3:44
  12. Little Earthquakes – 6:51

Durata totale: 56:54

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica Posizione
Regno Unito[4] 14
Australia[3] 14
Nuova Zelanda[3] 18
Stati Uniti[5] 54
Paesi Bassi[3] 85

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - November 01, 2013
  2. ^ Certificazione UK, BPI.
  3. ^ a b c d Little Earthquakes su italiancharts.com. URL consultato il 25 novembre 2010.
  4. ^ Little Earthquakes su chartstats.com. URL consultato il 25 novembre 2010.
  5. ^ Classifiche degli album di Tori Amos su allmusic.com. URL consultato il 25 novembre 2010.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock