Listeria monocytogenes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Batteri
Listeria monocytogenes PHIL 2287 lores.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Prokaryota
Regno Bacteria
Divisione Firmicutes
Classe Bacilli
Ordine Bacillales
Famiglia Listeriaceae
Genere Listeria
Specie L. monocytogenes

Lysteria monocytogenes è un batterio Gram positivo, asporigeno, aerobio-anaerobio facoltativo, presente nel suolo, acqua, vegetazione, può contaminare diversi alimenti, tra cui latte, verdura, formaggi molli, carni poco cotte, ed è responsabile della Listeriosi.

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Listeria monocytogenes è un batterio Gram positivo, asporigeno, aerobio-anaerobio facoltativo, mobile a 28 °C per la presenza di flagelli peritrichi (da 1 a 5), catalasi positivo ma ossidasi negativo. Il microgranismo cresce in un range di temperatura molto largo (tra i + 3 °C e i 45 °C) con un Optimum tra i 30 °C e i 38 °C. Presenta buona resistenza a condizioni di pH (tra 4,4 e 9,6) e temperatura, caratteristiche che lo rendono un potenziale contaminante di alimenti, anche se conservati in frigorifero. Il genere Listeria appartiene all'ordine Bacillales, che include anche i generi Bacillus e Staphylococcus, del phylum Firmicutes.

La sua denominazione deriva dal quadro di monocitosi ematica tipico dell'infezione, causata attraverso un meccanismo non completamente noto. È un parassita intracellulare, riuscendo a evadere efficacemente dal fagosoma.

Possiede una peculiare proteina con attività enzimatica polimerizzante l'actina (ActA): il batterio si crea una "coda" di actina che gli dà la propulsione necessaria a superare la membrana plasmatica della cellula ospite, passando così direttamente nella cellula adiacente.

I quadri patologici dai quali è più comunemente isolato sono batteriemia e meningite, mentre c'è disaccordo nell'attribuirgli la capacità di causare aborto.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

microbiologia Portale Microbiologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di microbiologia