Lista di conferenze della seconda guerra mondiale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lista di conferenze organizzate dagli Alleati durante la seconda guerra mondiale.

Nome
(Nome in codice)
Date Principali partecipanti Principali risultati
Conferenza dell'Atlantico
(RIVIERA) a Argentia[1]
9 - 12 agosto 1941 Churchill, Roosevelt Carta Atlantica
Conferenza di Mosca 29 settembre - 1º ottobre 1941 Stalin, Harriman, Beaverbrook Aiuti alleati all'Unione Sovietica
Conferenza di Arcadia
(ARCADIA), Washington[1]
22 dicembre 1941 - 14 gennaio 1942 Churchill, Roosevelt Germany first, Dichiarazione delle Nazioni Unite
Seconda Conferenza di Washington[1] 20 - 25 giugno 1942 Churchill, Roosevelt Priorità di aprire un secondo fronte nella Campagna del Nord Africa prima di lanciare un'invasione attraverso la Manica
Seconda Conferenza di Mosca[1] 12 - 17 agosto 1942 Churchill, Stalin, Harriman Discussioni circa le ragioni dell'apertura di un secondo fronte in Nord Africa piuttosto che un'immediata invasione della Francia
Conferenza di Cherchell
(clandestina)
21 - 22 1942 Generale Clark e leader della Resistenza francese Conclusione di un accordo, con il quale le forze della resistenza francese ad Algeri, neutralizzeranno le forze della Francia di Vichy, poche ore prima il lancio dell'Operazione Torch
Conferenza di Casablanca
(SYMBOL & ANFA)[1]
14 - 24 gennaio 1943 Churchill, Roosevelt, de Gaulle, Giraud
Terza Conferenza di Washington
(TRIDENT)[1]
12 - 27 maggio 1943 Churchill, Roosevelt
  • ulteriore pianificazione della Campagna d'Italia
  • aumento degli attacchi aerei contro la Germania
  • incremento delle operazioni militari nel Pacifico
Conferenza di Québec
(QUADRANT)[1]
17 - 24 agosto 1943 Churchill, Roosevelt, King
Terza Conferenza di Mosca[1] 18 ottobre - 11 novembre 1943 Ministri degli Esteri Hull, Eden, Molotov Joint Four Nation Declaration
Conferenza del Cairo
(SEXTANT)[1]
23 - 26 novembre 1943 Churchill, Roosevelt, Chiang Kai-shek Dichiarazione del Cairo per il dopoguerra in Asia
Conferenza di Teheran
(EUREKA)[1]
28 novembre - 1º dicembre 1943 Churchill, Roosevelt, Stalin
Seconda Conferenza del Cairo
(SEXTANT)[1]
4 - 6 dicembre 1943 Churchill, Roosevelt, Inonu
  • accordi per completare una serie di basi aeree Alleate in Turchia
  • rimandata l'Operazione ANAKIM contro le forze giapponese in Birmania
Conferenza di Bretton Woods[1] 1º - 15 luglio 1944 Rappresentanti di 44 nazioni Stabilito la nascita di un Fondo Monetario Internazionale e di una Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo
Conferenza di Dumbarton Oaks[1] 21 - 29 agosto 1944 Delegati di 39 nazioni, Stettinius, Cadogan, Gromyko Accordo per la formazione delle Nazioni Unite
Seconda Conferenza di Québec
(OCTAGON)[1]
12 - 16 settembre 1944 Churchill, Roosevelt Piano Morgenthau per il dopoguerra in Germania
Conferenza di Malta
(ARGONAUT & CRICKET)[1]
30 gennaio - 2 febbraio 1945 Churchill, Roosevelt preparazione alla Conferenza di Jalta
Conferenza di Jalta
(ARGONAUT & MAGNETO)[1]
4 - 11 febbraio 1945 Churchill, Roosevelt, Stalin
  • piani finali per la sconfitta della Germania
  • piani per il dopoguerra in Europa, tra cui libere elezioni nei paesi liberati
  • stabilita data per la Conferenza delle Nazioni Unite
  • stabilite condizioni per l'entrata in guerra della Russia contro il Giappone
Conferenza delle Nazioni Unite sull'Organizzazione Internazionale, San Francisco[1] 25 aprile - 26 giugno 1945 Rappresentanti di 50 nazioni Statuto delle Nazioni Unite
Conferenza di Potsdam
(TERMINAL)[1]
17 luglio - 2 agosto 1945 Churchill, Stalin, Truman, Attlee

In totale Churchill partecipò a 14 incontri, Roosevelt a 12, e Stalin a 5 incontri.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r What major conferences were held during World War II?, Franklin D. Roosevelt Presidential Library and Museum. URL consultato il 1º gennaio 2013.
seconda guerra mondiale Portale Seconda guerra mondiale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di seconda guerra mondiale