Lista delle operazioni militari alleate della guerra del Vietnam (1965)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

1leftarrow.pngVoce principale: guerra del Vietnam.

Questa pagina contiene una lista delle operazioni militari condotte nel 1965 durante la guerra del Vietnam dalle forze statunitensi o dai loro alleati.

Durata Nome Descrizione Luogo
1965 - 1972 Operazione Footboy[1] Operazione segreta del MACVSOG lungo il Vietnam del Nord e le sue acque per condurre una guerra psicologica e collezionare informazioni di ogni tipo Vietnam del Nord
5 gennaio senza nome[2] Spostamento di unità delle forze speciali statunitensi e di civili armati Provincia di Tay Ninh
7 - 24 febbraio Operazione Flaming Dart[3] Fase 1 (7 febbraio): bombardamento USAF contro postazioni dell'esercito nordvietnamita attorno a Dong Hoi e alla zona smilitarizzata.
Fase 2 (11 febbraio): azione USAF e VNAF ai danni dei villaggi di Chanh Hoa e Vit Thu Lu, entrambi nel Vietnam del Nord
Dong Hoi, zona smilitarizzata, Chanh Hoa e Vit Thu Lu
2 marzo - 1º novembre 1968 Operazione Rolling Thunder[4] Grande operazione di bombardamento USAF, VNAF e US Navy con lo scopo di distruggere installazioni militari e vie di rifornimento, oltre a debilitare l'opinione pubblica Vietnam del Nord
11 marzo - 1972 Operazione Market Time[5] Sforzo US Navy e della marina sudvietnamita per fermare i rinforzi nordvietnamiti diretti al sud Mar Cinese meridionale
31 marzo Operazione Quyet Thang 512[6] Assalto aereo del 5º battaglione ARVN (esercito sudvietnamita) insieme al MAG-16, HMM-163 e VMM-162 40 km a sud di Da Nang, vicino Tam Kỳ
3 aprile - 11 novembre 1968 Operazione Steel Tiger[7] Parte dell'operazione Barrell Roll, durante Steel Tiger la 2ª divisione aerea USAF ebbe il compito di interdire il movimento di uomini e mezzi che dal nord muoveva verso il sud Laos sud orientale
31 maggio - 3 giugno senza nome[8] Serie di assalti aerei condotti dalla 173ª brigata aviotrasportata, prima operazione portata a termine da un'intera brigata in Vietnam Vicino Biên Hòa
18 giugno - 15 agosto 1973 Operazione Arc Light[9] Bombardamento di basi comuniste portato avanti dai B-52 USAF Vietnam del Sud
27 - 30 giugno senza nome[10] Prima grande offensiva della 173ª brigata aviotrasportata nella zona di guerra "D" (circa 32 km a nord est di Saigon) con l'aiuto dell'ARVN e del 1º battaglione del Royal Australian Regiment Provincia di Long Khánh
6 - 9 luglio Operazione 17-65[1] Operazione della 173ª brigata aviotrasportata Provincia di Phuoc Thanh
6 - 10 luglio senza nome[11][12] Assalti aerei multipli del 43º reggimento fanteria USA nella zona di guerra "D", a nord del fiume Dong Nai Provincia di Long Khánh
8 luglio - 19 agosto Operazione Than Phong II[13] Operazione del II corpo d'armata ARVN diretta a liberare la strada nº 19
28 luglio Operazione Lien Ket 4[1] Assalto aereo combinato del 2º battaglione del 4º reggimento marines, 51º reggimento ARVN e 3º battaglione dei Marines sudvietnamiti (VNMC)
28 luglio - 2 agosto Operazione 19-65[1][12] Operazione della 173ª brigata aviotrasportata e del 1º battaglione del Royal Australian Regiment volta ad eliminare i vietcong dalla zona speciale di Rung Sat Provincia di Phuoc Tuy
2 - 3 agosto Operazione Blast Out[14] Prima missione di Search and Destroy condotta dal 1º battaglione del 3º reggimento Marines e dal 4º reggimento ARVN nel villaggio di Cam Ne 16 km a sud ovest di Da Nang, provincia di Quang Nam
3 agosto Operazione Dan Thang 5[15] Trasporto tramite elicotteri di 1.150 soldati in sei ondate da Camp Holloway a Đức Cơ, assediata da reparti filo-comunisti Provincia di Pleiku
4 - 5 agosto Operazione Marble Mountain[1] Operazione Search and Destroy USMC Zona del I corpo tattico
6 - 7 agosto Operazione Thunderbolt[16] Operazione Search and Destroy del 4º reggimento marines e del 51º reggimento ARVN contro il 1º reggimento vietcong Sud del fiume Tra Bong
7 - 11 agosto Operazione Frag Order 12-65[1] Operazione Search and Destroy della 173ª brigata aviotrasportata e del 1º battaglione del Royal Australian Regiment Provincia di Phuoc Thanh
7 - 11 agosto Operazione Frag Order 15-65[1][12] Operazione Search and Destroy della 173ª brigata aviotrasportata e del 1º battaglione del Royal Australian Regiment Provincia di Bien Hoa
10 - 11 agosto Operazione Binh Dinh[1] Operazione Search and Destroy USMC Zona del II corpo tattico
10 - 21 agosto senza nome[17] Operazione della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata Sud ovest di Nha Trang
11 agosto - 8 settembre Operazione Barracuda[1][18] Operazione Search and Destroy portata avanti dalla 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata, dalla 2ª brigata della 1ª divisione di fanteria e dal 1º battaglione del 18º reggimento fanteria 19 km ad ovest di Nha Trang, provincia di Khanh Hoa
12 agosto Operazione Midnight[19] Operazione Search and Destroy del 3º reggimento marine 19 km a nord ovest di Da Nang, provincia di Quang Nam
16 - 17 agosto Operazione Anvil[1] Operazione Search and Destroy Zona tattica del III corpo
17 - 24 agosto Operazione Starlite[20] Operazione del 2nd Battalion 4th Marines, 3rd Battalion 4th Marines, 3rd Battalion 3rd Marines e 3rd Battalion 7th Marines Penisola di Van Tuong, provincia di Quang Tri
19 - 22 agosto Operazione Cutlass[1] Operazione Search and Destroy della 173ª brigata aviotrasportata, 101ª divisione aviotrasportata e 5º gruppo forze speciali Sud di Nha Trang
25 agosto - 1º ottobre Operazione Highland[1] Operazione della 1ª brigata delle Screaming Eagles e del 2nd Battalion 7th Marines con l'obiettivo di aprire la strada nº 19 tra Qui Nhon e An Khê e permettere così il dispiegamento della 1ª divisione di cavalleria ("1CD") Provincia di Binh Dinh
25 agosto - 10 settembre Operazione Quin Thang 165[21] Operazione ARVN per prendere possesso di una strada. Il 21º squadrone supporto aereo tattico USAF dispose 50 attacchi di Skyraide, 4 di F-100 e 1 di B-57
28 agosto - 3 settembre Operazione Than Phong III[21] Operazione del II corpo d'armata ARVN per aprire la strada nº 21 da Buôn Ma Thuột a Nha Trang. I Marines, l'US Navy e l'USAF compirono un totale di 113 attacchi aerei
1º settembre Operazione Talon[22] Operazione della 1ª brigata delle Screaming Eagles Passo di An Khe
1º settembre senza nome[23] Operazione del 1º battaglione del 503º reggimento fanteria Vicino Kon Tum, provincia omonima
4 settembre Operazione Venture[22] Operazione della 1ª brigata delle Screaming Eagles Distretto di An Khê
5 - 7 settembre Operazione Stomp[24] Operazione del 2º battaglione del 7º reggimento Marines 16 km a nord di Qui Nhon
6 - 9 settembre Operazione Tam Thang 118[21] Operazione del II corpo d'armata ARVN Vicino Buôn Ma Thuột
7 settembre Operazione Bayonet[22] Operazione della 1ª brigata delle Screaming Eagles nell'ambito dell'operazione Highland Distretto di An Khe
7 - 10 settembre Operazione Piranha[25] Operazione volta all'eliminazione dei resti del 1º reggimento vietcong e alla prevenzione di inflitrazioni via mare. Partecipò il 1st Battalion 7th Marines, il 3rd Battalion 3rd Marines, il 3rd Battalion 7th Marines, il 2º battaglione del 4º reggimento ARVN e il 3º reggimento Marine sudvietnamita Penisole di An Ky e Batangan
9 settembre Operazione Cacti[22] Operazione della 1ª brigata delle Screaming Eagles nell'ambito dell'operazione Highland Distretto di An Khe
10 settembre Operazione Than Phong IV[21] Operazione del II corpo d'armata ARVN Vicino Qui Nhon
10 - 11 settembre Operazione Cold Steel[1] Operazione Search and Destroy USA Zona tattica del II corpo
13 - 14 settembre Operazione Cactus[1] Operazione Search and Destroy USA Zona tattica del II corpo
14 - 28 settembre senza nome[26] Operazione Search and Destroy della 173ª brigata aviotrasportata Distretto di Ben Cat
14 - 28 settembre Operazione 24-65[1][12] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del Royal Australian Regiment e della 173ª brigata aviotrasportata Provincia di Binh Duong
18 - 22 settembre Operazione Gibralter[27] Operazione della 1ª divisione di cavalleria insieme ad elementi ARVN e alla 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata Qui Nhon
21 settembre - 1968 Operazione Shining Brass[28] Serie di ricognizioni e azioni di intelligence compiute dai Montagnard e delle forze speciali dell'esercito USA per fermare reparti nordvietnamiti che dal Laos entravano nel Vietnam del Sud, avvalendosi anche di attacchi aerei. L'operazione cambiò nome in Prairie Fire nel 1968 e in Phu Dung l'8 aprile 1971 Laos orientale
22 settembre - 19 ottobre Operazione Good Friend[1] Operazione di soccorso del 1º battaglione del 18º reggimento fanteria USA, stanziato nella base di Cam Ranh, iniziata dal 2º battaglione del 502º reggimento fanteria USA per permettere l'arrivo della 2ª brigata di fanteria sudcoreana Baia di Cam Ranh
26 - 27 settembre Operazione Hard Rock[1] Operazione Search and Destroy USMC Zona tattico del I corpo
28 settembre - 13 novembre Operazione Sayonara[1] Operazione della 1ª brigata delle Screaming Eagles e del 2º battaglione del 7º reggimento Marines per coprire il dispiegamento della divisione di fanteria meccanizzata "della capitale" sudcoreana Qui Nhon
29 settembre - 25 ottobre Operazione Red One[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione del 18º reggimento fanteria USA Provincia di Biên Hòa
Ottobre Operazione Phu Yen 7[1] Raccolta del riso da parte dell'ARVN Vicino Tuy Hoa
Ottobre Operazione Spread Out[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione, 7º reggimento Marines Distretto di Vân Canh
1º ottobre Operazione Checkerboard I[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione del 16º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
1 - 9 ottobre Operazione Blue Bonnet[1] Operazione della 3ª brigata della 1ª divisione di cavalleria Strada 19, provincia di Binh Dinh
1º ottobre - 13 novembre Operazione Good Friend II[1] Messa in sicurezza della zona vicino a Qui Nhon a causa dell'arrivo della divisione di fanteria meccanizzata "della capitale" sudcoreana. Partecipò la 1ª brigata delle Screaming Eagles, il 2º battaglione del 7º reggimento Marines, la 1ª divisione corazzata e la 22ª divisione ARVN Qui Nhon
2 - 4 ottobre Operazione Quick Draw[1] Operazione Search and Destroy del 3º battaglione, 7º reggimento Marines Provincia di Quang Ngai
4 - 6 ottobre Operazione Xray I[1] Operazione Search and Destroy della 173ª brigata aviotrasportata Provincia di Bien Hoa
4 - 25 ottobre Operazione Hopscotch[1] Operazione Search and Destroy della 1ª brigata della 1ª divisione di fanteria USA Province di Binh Duong e Bien Hoa
8 - 14 ottobre Operazione Iron Triangle[1][12] Operazione Search and Destroy svolta dopo uno dei primi bombardamenti dei B-52 dal 1º e 2º battaglione del 503º reggimento fanteria USA, aiutati dal 1º battaglione del Royal Australian Regiment Triangolo di Ferro, provincia di Binh Duong
9 ottobre - 1º novembre Operazione Cobra[1] Messa in sicurezza della strada nº 19 da parte della 2ª brigata della 1ª divisione cavalleria Provincia di Binh Dinh
10 - 14 ottobre Operazione Concord[1] Operazione Search and Destroy della 3ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
10 - 12 ottobre Operazione Shiny Bayonet[1] Tentativo della 1ª divisione cavalleria USA e dei marines sudvietnamiti di intrappolare la 325ª divisione NVA (esercito regolare nordvietnamita) vicino al fiume Saui Ca Vicino An Khe
10 - 31 ottobre Operazione Happy Valley[1] Operazione del 1º battaglione del 5º reggimento cavalleria USA "Valle Felice", provincia di Binh Dinh
13 ottobre Operazione Black Lion[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione, 28th Infantry Regiment Provincia di Binh Duong
14 ottobre Operazione Checkmate[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione, 28th Infantry Regiment Provincia di Binh Duong
14 - 17 ottobre Operazione Lonesome End[1] Operazione della 1ª brigata della 1ª divisione di cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
15 ottobre Operazione Flip Flop[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 16º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
16 ottobre Operazione Depth[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione, 28º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
16 ottobre Operazione Fly Low[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione, 16º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
16 ottobre - 1º novembre Operazione Settlement[1] Messa in sicurezza della strada nº 19 da parte della 2ª brigata della 1ª divisione di cavalleria Provincia di Binh Dinh
17 ottobre Operazione Bushmaster Bravo[1] Operazione Search and Destroy della 3ª brigata, 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
18 - 19 ottobre Operazione Triple Play[1] Operazione Search and Destroy del 3º battaglione, 3º reggimento Marines Provincia di Quang Tin
18 - 24 ottobre Operazione Trail Blazer[1] Ricognizione del 3º battaglione ricognizione dei Marines USA Provincia di Quang Nam
18 - 24 ottobre Operazione Trail Boss[1] Operazione Search and Destroy della 2ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA
19 ottobre Operazione Hot Foot[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione, 28º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
19 ottobre Operazione Ranger I[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione, 16º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
20 ottobre - 7 novembre Operazione Indian Scout[1] Copertura della divisione di fanteria meccanizzata "della capitale" sudcoreana, in movimento verso la sua area di competenza, effettuata dalla 1ª brigata della 1ª divisione di cavalleria Provincia di Binh Dinh
21 - 27 ottobre Operazione New One[1] Operazione della 173ª brigata aviotrasportata Provincia di Binh Duong
21 - 29 ottobre Operazione Dan Thang 21[29] Operazione del 11th Armored Cavalry Regiment Provincia di Pleiku
22 - 25 ottobre Operazione Red Snapper[30] Operazione svolta da due battaglioni regolari e un battaglione di ranger ARVN, quattro compagnie di milizie locali, dal 3º battaglione del 4º reggimento Marines e dal 2º battaglione del 3º reggimento Marines Penisola di Phu Gia, 36 km a nord di Da Nang
23 - 26 ottobre Operazione 27-65[1][12] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del Royal Australian Regiment Provincia di Biên Hòa
23 ottobre - 20 novembre Operazione Silver Bayonet[31] Operazione congiunta della 1ª divisione di cavalleria USA e ingenti forze ARVN volta alla distruzione del 32º, 33º e 66º reggimento NVA Valle di Ia Drang, provincia di Pleiku
24 ottobre Operazione Revenger[1] Operazione Search and Destroy del 6º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
24 ottobre - 26 novembre Operazione All the Way[1] Operazione della 1ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Vicino Pleiku
24 ottobre - 26 novembre Operazione Long Reach[1] Vasta operazione Search and Destroy della 1ª (operazione All the Way), 2ª (operazione Silver Bayonet II) e 3ª brigata (operazione Silver Bayonet I) della 1ª divisione cavalleria USA per soccorrere il campo CIDG (civili armati sudvietnamiti) di Plei Me Provincia di Pleiku
26 ottobre Operazione Big Horn[1] Operazione Search and Destroy della 1ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
27 ottobre Operazione Drum Head[1] Operazione Search and Destroy del 3º battaglione, 7º reggimento Marines Provincia di Quang Ngai
28 - 29 ottobre Operazione Triple Trouble[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione, 16º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
29 - 31 ottobre Operazione Lien Ket 10[32] Operazione del 2nd Battalion 4th Marines e del 3º battaglione del 6º reggimento ARVN, facente parte della 2ª divisione sudvietnamita, contro la base Viet Cong di Do Xa 20 km ad ovest di Chu Lai
1º novembre Operazione Binder I[1] Operazione Search and Destroy della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
1 - 2 novembre Operazione Quyet Thang 172[33] Operazione della 22ª divisione ARVN insieme alle forze USA del 1º e 52º battaglione aereo (17ª brigata aerea) e del Marine Helicopter Squadron. Partiti da Qui Nhon, le unità dovevano garantire la protezione delle piantagioni di riso nella valle di Tuy Hoa Provincia di Phu Yen
1 - 20 novembre Operazione Custer Flats[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione del 18º reggimento fanteria USA Provincia di Bien Hoa
1º novembre - 8 dicembre Operazione Viper I[1] Operazione Search and Destroy del 1º e 2º battaglione del 18º reggimento fanteria USA insieme al 2º battaglione del 16º reggimento fanteria USA Provincia di Bien Hoa
1º novembre - 17 gennaio 1966 Operazione Dagger One[1] Operazione Search and Destroy del 1º e 2º battaglione del 18º reggimento fanteria USA insieme al 2º battaglione del 16º reggimento fanteria USA Provincia di Bien Hoa
2 novembre Operazione Binder II[1] Operazione Search and Destroy 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
3 - 5 novembre Operazione Black Ferret[34] Operazione Search and Destroy del 1º e 3º battaglione del 7º reggimento Marines, aiutati dal 4º reggimento della 2ª divisione ARVN. Nell'azione morì il corrispondente di guerra Dickey Chapelle, ucciso da una mina antiuomo 16 km a sud di Chu Lai, provincia di Quang Ngai
3 - 8 novembre Operazione Copperhead[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 18º reggimento fanteria USA Province di Bien Hoa e Long Khánh
5 - 9 novembre Operazione Hump[12] Operazione della 173ª brigata aviotrasportata e del 1º battaglione Royal Australian Regiment Nord-ovest della provincia di Bien Hoa
7 novembre Operazione Binder III[1] Operazione Search and Destroy della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
7 - 10 novembre Operazione Blue Marlin[35] Operazione anfibia del 2º battaglione (7º reggimento Marines), 3º battaglione (3º reggimento Marines) e di marines sudvietnamiti Vicino Tam Kỳ, ex provincia di Quang Tin
8 novembre Operazione Binder IV[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 16º reggimento fanteria USA e della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
8 - 14 novembre Operazione Lightning[1] Operazione della 2ª brigata marines sudcoreana Provincia di Khanh Hoa
10 - 13 novembre Operazione Hop Out[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 7º reggimento cavalleria USA
10 - 15 novembre Operazione Road Runner[1] Messa in sicurezza della strada nº 13 da parte della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Nord del distretto di Ben Cat
14 - 15 novembre Operazione Corn[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 12º reggimento cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
14 - 22 novembre Operazione Bushmaster I[1] Operazione Search and Destroy della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Sud della piantagione di gomma Michelin, distretto di Dầu Tiếng (provincia di Binh Duong)
15 novembre Operazione New Life[1][36] Controllo e messa in sicurezza di piantagioni di riso da parte della 10ª divisione ARVN, 1ª divisione fanteria USA e 173ª brigata aviotrasportata Province di Bien Hoa e Binh Tuy
15 - 16 novembre Operazione Docket I[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 2º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
16 - 19 novembre Operazione Blue Marlin II[35] Operazione anfibia del 3º battaglione del 3º reggimento Marines e due battaglioni di ranger sudvietnamiti 35 km a sud di Da Nang
18 novembre Operazione Road Runner II[1] Operazione della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
20 novembre Operazione Road Runner III[1] Operazione della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
20 - 26 novembre Operazione Silver Bayonet II[1] Operazione Search and Destroy della 2ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Plei Me, provincia di Pleiku
22 novembre Operazione Road Runner IV[1] Operazione della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
22 - 24 novembre Operazione Song Ve 6[1] Operazione dell'11º e 37º battaglione ranger ARVN, 3º battaglione marine ARVN e 3º battaglione, 7º reggimento, marines USA Provincia di Quang Ngai
22 - 25 novembre Operazione Turkey Shoot[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 28º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
27 novembre Operazione Rabbit Hunt[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione del 2º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
28 novembre - 9 dicembre Operazione Bushmaster II[37] Operazione Search and Destroy della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
28 novembre - 16 dicembre Operazione Checkerboard II[1] Operazione Search and Destroy della 1ª brigata delle Screaming Eagles
30 novembre - 1º dicembre Operazione Riviera[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 28º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
3 - 7 dicembre Operazione Ox Trail[1] Operazione Search and Destroy della 2ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA e del 2º battaglione del 12º reggimento cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
6 dicembre Operazione Give Up[1] Ricognizione del 2º battaglione del 5º reggimento cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
6 dicembre Operazione Gladiator[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione del 28º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
6 - 9 dicembre Operazione Charger Sweep[1] Operazione Search and Destroy della 1ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Provincia di Quang Tri
7 - 18 dicembre Operazione Feline[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 28º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
8 dicembre - 11 novembre 1968 Operazione Tiger Hound[7] Operazione della 2ª divisione aerea USAF per ridurre il traffico lungo la porzione meridionale laotiana del sentiero di Ho Chi Minh, dalla strada nº 9 ad ovest della zona demilitarizzata fino a sud del confine cambogiano -
9 - 15 dicembre Operazione Sweeping Mustang[1] Operazione Search and Destroy della 1ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Zona tattica del II corpo
9 - 16 dicembre Operazione Bushmaster III[1] Operazione Search and Destroy della 1ª brigata della 101ª divisione aviotrasportata USA Provincia di Binh Duong
9 - 20 dicembre Operazione Harvest Moon[38] Vasta operazione eseguita dal 2º battaglione del 7º reggimento Marines, dal 3º battaglione del 3º reggimento Marines, dalle compagnie "Lima" ed "Echo" del 2º battaglione del 9º reggimento Marines, dalla compagnia "Golf" del 2º battaglione del 4º reggimento Marines, dal 3º battaglione del 1º reggimento ARVN, dal 1º battaglione del 5º e 6º reggimento ARVN e dall'11º battaglione ranger ARVN 37 km a nord-ovest di Chu Lai, nelle valli di Phuoc Ha e Que Son, ex provincia di Quang Tin
9 - 20 dicembre Operazione Lien Ket 18[39] Partecipazione ARVN all'operazione Harvest Moon Distretto di Thang Binh, ex provincia di Quang Tin
10 - 14 dicembre Operazione Fish Hook I[1] Operazione Search and Destroy della 2ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
10 - 22 dicembre Operazione Quick Kick[1] Operazione della 1ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Province di Pleiku e Kon Tum
11 dicembre Operazione Frisk I[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 28º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
14 - 16 dicembre Operazione Fish Hook II[1] Operazione Search and Destroy della 2ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
14 dicembre - 17 gennaio 1966 Operazione Viper II[1] Operazione Search and Destroy del 2º battaglione del 18º reggimento fanteria USA Provincia di Bien Hoa
16 - 19 dicembre Operazione Clean House I[1] Operazione Search and Destroy della 3ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
17 dicembre Operazione Frisk II[1] Ricognizione del 1º battaglione del 28º reggimento fanteria USA Provincia di Binh Duong
17 dicembre Operazione Fulton[1] Operazione Search and Destroy della 1ª divisione cavalleria USA Province di Khanh Hoa, Tuyen Doc e Ninh Thuan
17 - 20 dicembre Operazione Scalping Mustang[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione dell'8º reggimento cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
17 - 21 dicembre Operazione Beaver I[1] Messa in sicurezza delle strade eseguita dalla 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Zona tattica del III corpo
17 - 22 dicembre Operazione Smash[40] Operazione Search and Destroy della 2ª brigata della 1ª divisione fanteria USA e della 173ª brigata aviotrasportata Provincia di Bien Hoa
18 dicembre - 1972 Operazione Game Warden[41] Controllo del delta del Mekong da parte di forze USA per ridurre i rifornimenti ai Viet Cong Delta del Mekong
19 - 20 dicembre Operazione Jingle Bells[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 28º reggimento fanteria USA Zona tattica del III corpo
19 - 22 dicembre Operazione Clean House II[1] Operazione Search and Destroy della 3ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
23 - 26 dicembre Operazione Cherokee Trail[1] Messa in sicurezza della strada nº 19 da parte della 1ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Province di Binh Dinh, Kon Tum e Pleiku
23 dicembre - 23 gennaio 1966 Operazione Blue Light[1] Ponte aereo della 25ª divisione fanteria USA dalle Hawaii a Pleiku effettuato dagli stormi USAF n° 60 e 61 Pleiku
27 dicembre Operazione Hoa Xuan[1] Operazione Search and Destroy del 1º battaglione del 4º reggimento Marines Isola di Hoa Xuan
27 - 31 dicembre Operazione Clean House III[1] Operazione Search and Destroy della 3ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Provincia di Binh Dinh
28 - 30 dicembre Operazione Take Out[1] Raccolta, effettuata dal 2º battaglione del 327º reggimento fanteria, dei resti di un AC-47 Spooky precipitato Provincia di Binh Thuan
31 dicembre Operazione Rebel Rouser[1] Messa in sicurezza della strada nº 13 da parte della 3ª brigata della 1ª divisione fanteria USA Provincia di Binh Duong
31 dicembre - 16 gennaio 1966 Operazione Matador I[42] Messa in sicurezza e difesa di obiettivi ad opera della 2ª brigata della 1ª divisione cavalleria USA Province di Binh Dinh, Kontum e Pleiku

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au av aw ax ay az ba bb bc bd be bf bg bh bi bj bk bl bm bn bo bp bq br bs bt bu bv bw bx by bz ca cb cc cd ce cf cg ch ci cj ck cl cm cn co cp cq cr cs ct cu cv cw cx cy (EN) Database delle operazioni militari del Vietnam in vietnam.ttu.edu. URL consultato il 27 ago 2010.
  2. ^ Stanton 1999, p. 111
  3. ^ Like Rolling Thunder: The Air War in Vietnam 1964-1975, Rowman & Littlefield, 2005, pp. 16-18. ISBN 978-0-7425-4302-7
  4. ^ Morrocco 1984, p. 56
  5. ^ Cutler 2000, pp. 110-133
  6. ^ Johnson 1968
  7. ^ a b Staaveren 1993, p. 287
  8. ^ Turner Publishing, 173rd Airborne Brigade: Sky Soldiers, 1992, p. 17. ISBN 978-1-56311-071-9
  9. ^ (EN) Operazione Arc Light in airforcehistory.hq.af.mil. URL consultato il 27 ago 2010.
  10. ^ Sigler 2003, p. 2
  11. ^ Sigler 2003, p. 3
  12. ^ a b c d e f g (EN) Cronologia della guerra del vietnam in ausvets.com.au. URL consultato il 28 ago 2010.
  13. ^ (EN) Operazione Road-Clearing in generalhieu.com. URL consultato il 28 ago 2010.
  14. ^ Johnson 1968, pp. 62-64
  15. ^ (EN) Informazioni sull'operazione Dan Thang 5 in flyarmy.org. URL consultato il 28 ago 2010.
  16. ^ Johnson 1968, p. 69
  17. ^ (EN) Informazioni sulle operazioni militari del 10 agosto 1965 in flyarmy.org. URL consultato il 28 ago 2010.
  18. ^ Clodfelter 1996, p. 37
  19. ^ Sigler 2003, p. 4
  20. ^ Johnson 1968, pp. 69-83
  21. ^ a b c d (EN) 505th Tactital Control Group in squawk-flash.org. URL consultato il 29 ago 2010.
  22. ^ a b c d Clodfelter 1996, p. 42
  23. ^ Turner, op. cit., p. 16
  24. ^ Johnson 1968, pp. 88-91
  25. ^ Johnson 1968, pp. 84-88
  26. ^ Turner, op. cit., p. 16
  27. ^ (EN) Storia del comando MACV (1965) in dcbsoftware.com. URL consultato il 29 ago 2010.
  28. ^ Stanton 1999, p. 230
  29. ^ (EN) L'assedio di Plei Me in dtic.mil, 24 febbraio 1966. URL consultato il 30 ago 2010.
  30. ^ Johnson 1968, pp. 91-92
  31. ^ Cash 1985, pp. 3-40
  32. ^ Johnson 1968, p. 92
  33. ^ (EN) Informazioni operative dall'1 al 2 novembre 1965 in flyarmy.org. URL consultato il 31 ago 2010.
  34. ^ Johnson 1968, pp. 93-96
  35. ^ a b Johnson 1968, pp. 96-97
  36. ^ Turner, op. cit., p. 17
  37. ^ (EN) Combat Operations After Action Report Operation Bloodhound/Bushmaster II in virtual.vietnam.ttu.edu, 30 dicembre 1965. URL consultato il 1 set 2010.
  38. ^ Johnson 1968, pp. 101-111
  39. ^ Johnson 1968, p. 103
  40. ^ Turner, p. 17
  41. ^ (EN) Game Warden in vietnam.ttu.edu, gennaio 1976. URL consultato il 1 set 2010.
  42. ^ Mertel 1989, pp. 215-223

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • John Cash, Seven Firefights in Vietnam, Office of the Chief of Military History, 1985. ISBN 0-16-072677-8
  • Michael Clodfelter, Mad Minutes and Vietnam Months, Pinnacle, 1996. ISBN 978-0-7860-0337-2
  • Thomas Cutler, Brown Water, Black Berets: Coastal and Riverine Warfare in Vietnam, U.S. Naval Institute, 2000. ISBN 978-1-55750-196-7
  • Charles Johnson, U.S. Marines in Vietnam: The Landing and the Buildup, 1965 (Marine Corps Vietnam Operational Historical Series), Marine Corps Association, 1968, ISBN 978-0-89839-259-3
  • Kennerth Mertel, Year of the Horse – Vietnam, Bantam, 1989. ISBN 978-0-553-28307-5
  • John Morrocco, The Vietnam Experience: Thunder from Above, Time-Life Books, 1984. ISBN 978-0-939526-09-3
  • David Sigler, Vietnam Battle Chronology: U.S. Army and Marine Corps Operations, 1965-1973, McFarland & Company, 2003. ISBN 978-0-7864-1706-3
  • Shelby Stanton, Green Berrets at War: U.S. Army Special Forces in Southeast Asia, 1956-1975, Ballantine Books, 1999. ISBN 978-0-8041-1884-2
  • Jacob van Staaveren, Interdiction in Southern Laos, 1961-1968, Center of Air Force History, 1993. (ISBN non esistente)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra