Lioba di Tauberbischofsheim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Lioba
Fontana a Schornsheim in onore di santa Lioba
Fontana a Schornsheim in onore di santa Lioba

Monaca e missionaria

Nascita 700/710
Morte 792
Venerata da Chiesa cattolica
Ricorrenza 28 settembre

Lioba di Tauberbischofsheim (Wessex, 700 o 710Schornsheim, 782) fu una monaca e missionaria inglese; è venerata come santa dalla Chiesa cattolica.

Fu chiamata in Germania dal vescovo Bonifacio che probabilmente era suo parente.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lioba entrò nel monastero delle benedettine a Wimborne Minster nella contea di Dorset. Visse come monaca nei monasteri benedettini nel Kent e nel Wessex. Questi monasteri appoggiarono san Bonifacio nella sua opera missionaria tra i Germani. Dal 732 al 735 Lioba seguì san Bonifacio nel territorio di missione. Bonifacio la fece così abadessa del monastero di Tauberbischofsheim.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Nell'838 Rodolfo di Fulda scrisse la Vita Leobae.

La sua memoria liturgica cade il 28 settembre.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) B. Kasten in Lexikon des Mittelalters, Bd. 5
  • (DE) Hieronyma Angelika Hieber: Hl. Lioba. Tauberbischofsheim 1989. (136 Seiten; Untertitel: Erste Lehrerin Germaniens und Patronin des Taubertals. Dokumentation einer Sammlung; Gesamtherstellung: Schnaufer-Druck, Tauberbischofsheim; die Autorin gehört den Benediktinerinnen von der hl. Lioba an.)
  • (DE) Josef Leinweber: St. Lioba. Leben und Wirken. ohne Ort 1982. (32 Seiten; herausgegeben vom Bistum Fulda zum 1200. Todestag der hl. Lioba; Gesamtherstellung: L. Fleischmann, Fulda)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Santa Lioba in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it.

Controllo di autorità VIAF: 89719292 LCCN: n2004089612