Lingue del Sudafrica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Distribuzione delle lingue sotho nelle province del Sudafrica.
Distribuzione delle lingue nguni nelle province del Sudafrica.

Il Sudafrica ha 11 lingue ufficiali. Di queste, due sono lingue indoeuropee e le altre nove sono lingue bantu. Prima del 1994 erano lingue ufficiali solo l'inglese e l'afrikaans.

La lingua più parlata in Sudafrica è lo zulu (lingua madre per il 24% della popolazione), seguita dallo xhosa (18%) e dall'afrikaans (13%); l'inglese è solo al quinto posto. La lingua più compresa è ancora lo zulu, che viene capito da oltre il 50% della popolazione e sta diventando una lingua franca del Paese; nelle zone urbane praticamente tutti comprendono l'inglese. La lingua nǀu, in via di estinzione, è parlata da circa 10 persone.

La maggioranza dei Sudafricani parla una lingua nguni (zulu, xhosa, ndebele o siswati) o una lingua sotho (sesotho, sesotho del nord o tswana). Le lingue di ciascuno di questi gruppi sono reciprocamente comprensibili (per esempio, lo zulu e lo xhosa sono più simili tra loro di italiano e spagnolo). Più isolate sono le lingue venda e tsonga, che non sono né nguni né sotho.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le lingue nguni sono prevalenti nelle regioni costiere, e nell'est del Paese. Lo zulu è madrelingua dell'80% della popolazione della provincia di KwaZulu-Natal, e lo xhosa è madrelingua dell'80% della popolazione della provincia del Capo Orientale e del 20% di quella del Capo Occidentale. Le lingue sotho sono prevalenti nelle province occidentali interne come Free State e Nordovest. L'afrikaans è la lingua più parlata nella provincia del Capo Settentrionale e nel Capo Occidentale. Gauteng è la provincia in cui si parlano più lingue, con una percentuale uguale di lingue sotho, nguni e indoeuropee nella provincia. Da questo cocktail linguistico si è sviluppata una lingua creola chiamata tsotsitaal, tipica della zona di Johannesburg.

Fuori del Sudafrica[modifica | modifica wikitesto]

Il sesotho è anche la lingua del Lesotho. Lo tswana è la lingua del Botswana e il siswati è la lingua dello Swaziland. Tuttavia, essendo la popolazione del Sudafrica molto più numerosa di tali stati, il Sudafrica rappresenta comunque il principale Paese di diffusione di tali lingue per numero di parlanti. Ma nel confine si parla anche molto il tedesco

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]