Lingua tuvaluana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tuvaluano
Parlato in Tuvalu
Persone 13.080
Scrittura alfabeto latino
Filogenesi Lingue austronesiane
 Lingue maleo-polinesiache
  Lingue oceaniche
   Lingue del Pacifico centrale
    Lingue polinesiane
Statuto ufficiale
Nazioni Tuvalu
Codici di classificazione
ISO 639-2 tvl
ISO 639-3 tvl  (EN)
SIL tvl  (EN)

La lingua tuvaluana è una lingua polinesiana parlata a Tuvalu.

Distribuzione geografica[modifica | modifica sorgente]

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, nel 1998 si contavano 10.700 locutori di tuvaluano a Tuvalu. La lingua è attestata anche nelle Figi, nelle Kiribati, a Nauru e in Nuova Zelanda. Complessivamente, si stimano 13.080 locutori.

Dialetti e lingue derivate[modifica | modifica sorgente]

Il tuvaluano è diviso in due dialetti principali: tuvaluano del nord e del sud. Il dialetto del sud è il più comunemente usato.

Lingua ufficiale[modifica | modifica sorgente]

Il tuvaluano è lingua ufficiale di Tuvalu.[1]

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Il tuvaluano è una lingua della famiglia austronesiana, appartenente alla classe polinesiana del gruppo delle Ellice parlata nello stato di Tuvalu.

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, la classificazione completa è la seguente:

Grammatica[modifica | modifica sorgente]

Il sistema vocalico tuvaluano è composto di cinque vocali: (i, e, a, o, u), come in italiano, e di 10 o 11 consonanti (p, t, k, m, n, ng, f, v, s, h, l) a seconda del dialetto. Ci sono quattro possibili articoli in Tuvaluano: definito singolare te, indefinito singolare se, definito plurale in forma zero e indefinito plurale ne o ni (a seconda del dialetto). Il verbo può essere o all'inizio della frase o in mezzo alla frase e l'ordine di soggetto, oggetto diretto e oggetto indiretto è piuttosto libero. L'aggettivo segue generalmente il sostantivo e il possessore viene seguito da ciò che è posseduto.

Vocabolario[modifica | modifica sorgente]

Ha diverse parole in comune con altre lingue polinesiane, come ad esempio te Atua, che vuol dire Dio sia in tuvaluano che in māori.

Sistema di scrittura[modifica | modifica sorgente]

Per la scrittura viene usato l'alfabeto latino.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tuvalu in The World Factbook, Central Intelligence Agency. URL consultato l'11 gennaio 2013.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Niko Besnier, 1995, Literacy, Emotion, and Authority: Reading and Writing on a Polynesian Atoll, Cambridge University Press
  • Niko Besnier, 2000, Tuvaluan: a Polynesian language of the Central Pacific, Routledge

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]