Lingua tsafiki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tsafiki (Colorado, Tsachila)
Parlato in Ecuador Ecuador
Regioni Provincia di Santo Domingo de los Tsáchilas
Persone 2.300
Scrittura alfabeto latino
Tipo SOV
Filogenesi Lingue barbacoan
Codici di classificazione
ISO 639-3 cof  (EN)
SIL cof  (EN)
Tsafiki language.png
Area dell' idioma Tsafiki

La lingua tsafiki, detta anche colorado o tsachila (in tsafiki: 'parola vera') è una lingua barbacoana parlata in Ecuador.

Distribuzione geografica[modifica | modifica wikitesto]

Lo tsafiki è parlato dalla etnia del popolo indigeno degli Tsáchila. Gli Tsáchilas, chiamati anche "Colorados" dagli occidentali, vivono in Ecuador principalmente nella Provincia di Santo Domingo de los Tsáchilas.

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue nel 2000 si contavano 2.300 locutori di tsafiki.

Nel gennaio 2010, rappresentanti della etnia Tsáchila arrivarono a un accordo con le autorità governative per includere lo tsafiki nel programma scolastico del successivo anno [1].

Grammatica[modifica | modifica wikitesto]

Lo tsafiki è una lingua Soggetto Oggetto Verbo.

Sistema di scrittura[modifica | modifica wikitesto]

Per la scrittura viene utilizzato l'alfabeto latino.

Fonologia[modifica | modifica wikitesto]

L'inventario consonantico dello tsafiki è composto da:[2]

Bilabiale Alveolare Palatale Velare Glottale
centrale laterale
Occlusiva sorda p t k ʔ
sonora b d
Affricata ʃ
Fricativa ɸ s h
Nasale m n
Liquida r l
Semivocale w j

Le alveolari centrali /ʃ, s/ sviluppano allofoni postalveolari /ʧ, ʃ/ davanti a vocale chiusa. La realizzazione delle occlusive sonore /b, d/ è preglottalizzata all'interno della parola. In posizione iniziale /r/ viene talvolta realizzata come [dɾ].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Hora: tsáfiki a scuola
  2. ^ Adelaar, 2004, p. 144.

Argomenti correlati[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]