Lingua svan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Svan (ლუშნუ ნინ, Lušnu nin)
Parlato in Georgia, Abcasia
Regioni Svanezia
Persone 15 mila
Scrittura scritta raramente, usando l'alfabeto georgiano
Filogenesi Lingue cartveliche o caucasiche meridionali
Codici di classificazione
ISO 639-3 sva  (EN)
SIL sva  (EN)
Kartvelian languages.svg
Distribuzione delle lingue cartveliche

La lingua svan o svano (ლუშნუ ნინ, lušnu nin[1]/; georgiano: სვანური ენა, svanuri ena) è una lingua cartevelica parlata in Georgia nella regione della Svanezia.

Distribuzione geografica[modifica | modifica wikitesto]

Lo svano è una lingua nativa parlata da circa 15 000 persone (Ethnologue 2009), facenti parte di una suddivisione etnica del popolo georgiano che vive nelle montagne della Svanezia, vale a dire nei distretti di Mestia e Lentekhi di Georgia, lungo il corso dei fiumi Enguri, Tskhenistskali e Kodori. Alcuni parlanti svano vivono nella repubblica autonoma d'Abcasia; sebbene le condizioni rendano difficile fare una stima affidabile riguardo al loro numero, si pensa che esso si aggiri intorno ai 2.500 individui.

La lingua viene utilizzata per la comunicazione familiare e sociale casuale e non ha uno standard scritto o uno status ufficiale; la maggior parte dei laz parlano anche il georgiano, la lingua ufficiale della nazione, e la usano come la loro lingua letteraria e di lavoro. Non c'è nessuna istruzione ufficiale in lingua svana, e il numero dei parlanti è in declino a causa della dispersione della popolazione di fronte all'aumento del disagio economico. La lingua viene considerata in via di estinzione, la cui padronanza e competenza è limitata tra i giovani.

Dialetti[modifica | modifica wikitesto]

La lingua svan viene suddivisa nei seguenti dialetti e sotto-dialetti:

  • Upper Bal (circa 15.000 parlanti): Ushgul, Kala, Ipar, Mulakh, Mestia, Lenzer, Latal.
  • Lower Bal (circa 12.000 parlanti): Becho, Tskhumar, Etser, Par, Chubekh, Lakham.
  • Lashkh.
  • Lentekh: Kheled, Khopur, Rtskhmelur, Cholur

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo svano è la più differenziata delle quattro lingue caucasiche meridionali (cartveliche), e non è mutuamente intelligibile con le altre tre (georgiana, laz e mingrelia). Si crede che lo svano si sia separata dalle altre nel II millennio a.C. o anche prima, circa mille anni prima che la lingua georgiana venisse a diramarsi dalle altre due.

Fonologia[modifica | modifica wikitesto]

Consonanti[modifica | modifica wikitesto]

  Bilabiale Dentale Palatale Velare Uvulare Glottale
Occlusiva b
ფ ბ პ
d
თ დ ტ
ɡ
ქ გ კ

ჴ ყ
ʔ
Fricativa f v
ჶ ვ
s z
ს ზ
ʃ ʒ
შ ჟ
x ɣ
ხ ღ
h
Affricata   tsʰ dz tsʼ
ც ძ წ
tʃʰ tʃʼ
ჩ ჯ ჭ
Nasale m
n
       
Liquida l, r
ლ, რ
j
w

Vocali[modifica | modifica wikitesto]

  Anteriore Centrale Posteriore
non-arrotondata arrotondata non-arrotondata arrotondata
breve lunga breve lunga breve lunga breve lunga
Chiusa [ i ]

i
[ ]
ი̄
ī
[ y ]
უ̈
ü
[ ]
უ̄̈
ű
    [ u ]

u
[ ]
უ̄
ū
Semichiusa   [ ]

ė
    [ ə

ə
     
Semi-aperta [ ɛ ]

e
[ ɛː ]
ე̄
ē
[ œ ]
ო̈
ö
[ œː ]
ო̄̈
ő
  [ ɔ ]

o
[ ɔː ]
ო̄
ō
Aperta [ æ ]
ა̈
ä
[ æː ]
ა̄̈
ã
    [ a ]

a
[ ]
ა̄
ā
   

Le lettere segnate in grassetto sono standard in tutti i dialetti.

  1. varia liberamente tra [ə] e [ɨ]
  2. diacritici, generalmente non scritti

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche familiari[modifica | modifica wikitesto]

Come tutte le lingue della famiglia caucasica meridionale, lo svano ha un grande numero di consonanti. Essa possiede concordanza tra soggetto e oggetto, e un sistema morfosintattico diviso-ergativo. I verbi sono marcati dall'aspetto, evidenzialità e "versione".

Caratteristiche distintive[modifica | modifica wikitesto]

Lo svano mantiene la consonante /qʰ/ (occlusiva aspirata sorda), e i suoni /w/ e /j/ ed ha un repertorio vocalico più ampio del georgiano; il dialetto "bal superiore" dello svano ha più vocali di ogni altra lingua caucasica meridionale, e mostra entrambe le versioni lunghe e brevi di /a ɛ i ɔ u æ ø y/ più /ə eː/, un totale di 18 vocali (il georgiano, al contrario, ne possiede appena cinque).

La sua morfologia è meno regolare di quella delle altre tre lingue sorelle, e ci sono notevoli differenze nelle inflessioni verbali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^
    pronuncia / luʃ.nu nin /

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Georgia Portale Georgia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Georgia