Lingua nyamwezi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nyamwezi (Kinyamwezi)
Parlato in Tanzania Tanzania
Persone 980.000 (anno 2006)[1]
Filogenesi Niger-Congo
 Congo-Atlantico
  Volta-Congo
   Benue-Congo
    bantoidi
     bantoidi meridionali
      bantu
       bantu centrali
        F
         sukuma-nyamwezi
Codici di classificazione
ISO 639-3 nym  (EN)

Il nyamwezi (anche nyamwesi; nome nativo kinyamwezi) è una lingua bantu dell'Africa orientale.

La lingua nyamwezi viene parlata da circa un milione di persone, appartenenti all'omonimo gruppo etnico (nome nativo wanyamwezi) stanziato nella parte nordoccidentale della Tanzania (regioni di Tabora, Shinyanga, Rukwa, Singida e Mbeya),[2] una regione che prende il nome di Unyamwezi (terra dei nyamwezi).[1]

All'interno del gruppo delle lingue bantu, viene classificata nel sottogruppo delle lingue sukuma-nyamwezi (F20), che comprende altre parlate simili della Tanzania occidentale, tra cui il sukuma, la principale lingua della zona.[3][1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Lingua nyamwezi su Ethnologue.
  2. ^ (EN) LLmap - lingua nyamwezi.
  3. ^ (EN) New Updated Guthrie List online.