Lingua maldiviana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Maldiviano (ދިވެހި)
Parlato in Maldive, India
Persone 371.000 (2007)
Scrittura Thaana
Filogenesi Lingue indoeuropee
 Lingue indoiraniche
  Lingue indoarie
   Lingue singalesi-maldiviane
Statuto ufficiale
Nazioni Maldive
Regolato da http://www.qaumiyyath.gov.mv/
Codici di classificazione
ISO 639-1 dv
ISO 639-2 div
ISO 639-5 div
SIL div  (EN)
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, art. 1
ަމަހަމަހ ،ުކެއާކަކަތުޤްއަޙ ަމަހަމަހ ،ިއަގުމަކްނަވިނިމ ،ީނަވްނަފުއ ްށައެޔިނުދ ްސެވްނުނާސްނިއ ާހިރުހ

ްށަންނުހީމެއ ުރާބ ެގީދްއުބޮޔެހ ،ިއާމުންސިވ ޮޔެހ .ެވއެ ަގުތޮގ ެގްއެއަބ ާވްނެގިވެތިހޭމަކ ިއަގްއެއަޖަރަދ

.ެވެއަގްއެޙޫރ ެގުމަކިރެތްތަވްއުޚުއ ،ީނާވްނަރުކ ްތާލަމާޢުމ ްނުހީމެއ ުދެމާކަކެނައ ުކަކެއ ިދައ .ެވެއެވްނެގިބިލ
Traslitterazione
Hurihā insānun ves ufanvanī, daraja āi ḥaqqu takugai minivankamāi hamahamakan libigenvā ba-egge gotuga-eve. Emīhun-naṣ heyo visnumāi heyo buddīge bāru libigen ve-eve. Adi emīhun ekaku anekakā medu mu’āmalāÿ kuranvānī uxuvvaÿteri kamuge rūḥek ga-eve.

La lingua maldiviana, detta anche dhivehi o divehi (nome nativo: ދިވެހި divehi che significa maldiviano) è una lingua indoaria parlata nelle Maldive, dove è lingua ufficiale e in India da circa 350.000 persone. È anche la prima lingua nell'Isola di Minicoy nelle Laccadive in India, dove è parlato il dialetto maldiviano Mahl.

I dialetti principali sono: Malé, Huvadhu, Mulaku (o Mahl), Addu, Haddhunmathee e Maliku. La forma standard è la Malé, che è parlata nella capitale omonima.

Il maldiviano è strettamente correlato con il cingalese, ma non mutualmente intelligibile. Molte lingue hanno influenzato lo sviluppo del maldiviano tra cui soprattutto l'arabo, ma anche il francese, il persiano, il portoghese, l'urdu e l'inglese.

Deriva dal Pracrito Maharashtri, un Pracrito dell'India antica e medievale. Le prime forme scritte in questa lingua sono state attestate in Lōmāfānu (lastre in rame) tra il XII e il XIII secolo.

La parola atollo, deriva dall'inglese che a sua volta deriva dal maldivese Atoḷu.

Distribuzione geografica[modifica | modifica sorgente]

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, il maldiviano era parlato nel 2007 da 356.000 persone alle Maldive e da altre 15.000 in India, stanziate nel territorio delle Laccadive e nello stato del Kerala.

Lingua ufficiale[modifica | modifica sorgente]

Il maldiviano è lingua ufficiale della Repubblica delle Maldive.

Sistema di scrittura[modifica | modifica sorgente]

Il sistema di scrittura utilizzato è il thaana.