Lingua kryts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kryts
Parlato in Azerbaigian
Persone 5.000 (2007)
Classifica non nelle prime 100
Scrittura no
Filogenesi Lingue caucasiche
 Lingue caucasiche nordorientali
Codici di classificazione
ISO 639-3 kry  (EN)
SIL kry  (EN)

La lingua kryts è una lingue caucasica nordorientale parlata in Azerbaigian.

Distribuzione geografica[modifica | modifica sorgente]

Secondo stime del 2007, la lingua kryts è parlata da 5.000 persone nel distretto di Quba, nella zona nordorientale dell'Azerbaigian.[1]

Dialetti e lingue derivate[modifica | modifica sorgente]

Sono stati individuati dialetti diversi a seconda dei villaggi: Alyk, Dzhek, Kryts, Xaput (Khaput), Yergyudzh.[1]

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Secondo Ethnologue,[1] la classificazione completa della lingua kryts è la seguente:

  • Lingue caucasiche settentrionali
    • Lingue caucasiche orientali
      • Lingue lesghiane
        • Lingue lesghiane nucleari
          • Lingue lesghiane meridionali
            • Lingua kryts

Sistema di scrittura[modifica | modifica sorgente]

La lingua kryts non dispone di un sistema di scrittura, perché è una lingua soltanto orale.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Kryts in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.