Lingua kryts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kryts
Parlato in Azerbaigian
Persone 5.000 (2007)
Scrittura no
Filogenesi Lingue caucasiche
 Lingue caucasiche nordorientali
Codici di classificazione
ISO 639-3 kry  (EN)
SIL kry  (EN)

La lingua kryts è una lingue caucasica nordorientale parlata in Azerbaigian.

Distribuzione geografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo stime del 2007, la lingua kryts è parlata da 5.000 persone nel distretto di Quba, nella zona nordorientale dell'Azerbaigian.[1]

Dialetti e lingue derivate[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati individuati dialetti diversi a seconda dei villaggi: Alyk, Dzhek, Kryts, Xaput (Khaput), Yergyudzh.[1]

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo Ethnologue,[1] la classificazione completa della lingua kryts è la seguente:

  • Lingue caucasiche settentrionali
    • Lingue caucasiche orientali
      • Lingue lesghiane
        • Lingue lesghiane nucleari
          • Lingue lesghiane meridionali
            • Lingua kryts

Sistema di scrittura[modifica | modifica wikitesto]

La lingua kryts non dispone di un sistema di scrittura, perché è una lingua soltanto orale.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Kryts in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.