Lingua hausa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Hausa (هَوْسَ)
Parlato in Nigeria Nigeria
Niger Niger
Benin Benin
Burkina Faso Burkina Faso
Camerun Camerun
Ghana Ghana
Sudan Sudan
Regioni Africa sub-sahariana
Persone 24.988.000 (1991)[1]
Classifica 38°
Scrittura boko (Latino), ajami (Arabo)
Tipo SVO
Filogenesi Lingue afro-asiatiche
 Lingue ciadiche
  Lingue ciadiche occidentali
   A
    A1
     Hausa
Codici di classificazione
ISO 639-2 hau
ISO 639-3 hau  (EN)
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, art. 1
Su dai yan-adam, ana haifuwarsu ne duka yantattu, kuma kowannensu na da mutunci da hakkoki daidai da na kowa. Suna da hankali da tunani, saboda haka duk abin da za su aikata wa juna, ya kamata su yi shi a cikin yan-uwanci.
Hausa language niger.png
Afro asiatic peoples nigeria.png

Lo Hausa è una lingua ciadica appartenente al gruppo delle lingue afro-asiatiche. Con un numero di parlanti madrelingua stimato tra i 24 e i 25 milioni, e altri 15 milioni che lo usano correntemente come seconda lingua, è uno degli idiomi più parlati in Africa. È diffuso soprattutto in Nigeria del Nord e Niger, ma anche in Benin, Burkina Faso, Camerun, Ciad, Congo, Eritrea, Ghana, Sudan e Togo. Lo hausa standard letterario si basa sul dialetto di Kano. Si utilizzano l'alfabeto latino (boko) e quello arabo (ajami).

Grammatica[modifica | modifica sorgente]

Lo hausa si differenzia dalla maggior parte delle altre lingue africane, e si avvicina alle lingue semitiche, per la distinzione fra genere maschile e femminile dei sostantivi ed aggettivi. Ad esempio: dogon yaro = ragazzo alto; doguwar yarinya = ragazza alta.

Il verbo hausa non viene flesso direttamente; la flessione è a carico dei pronomi personali.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ethnologue report for Hausa
linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica