Lingua cia-cia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Cia-cia (Bahasa Cia-Cia)
Parlato in Indonesia
Regioni Buton, Sulawesi
Persone 80.000 (nel 2005)
Classifica non nelle prime 100
Filogenesi Lingue austronesiane
 Maleo-polinesiache
  Maleo-polinesiache nucleari
   Celebiche
    Muna-buton
     Buton
      Cia-cia
Codici di classificazione
ISO 639-3 cia  (EN)
SIL cia  (EN)

La lingua cia-cia (hangul: 바하사 찌아찌아, romano: Bahasa Cia-Cia), conosciuta anche come butonese meridionale, è una lingua austronesiana, parlata principalmente nei dintorni di Bau-Bau, città sulla punta meridionale dell'isola di Buton, al largo della più grande isola di Sulawesi.

Nel 2009 ha attirato l'attenzione dei media internazionali per via della decisione della città di Bau-Bau di adottare ufficialmente l'alfabeto hangul coreano come scrittura moderna per il cia-cia.

Tuttavia, l'ambasciatore d'Indonesia in Corea, Nicholas T. Dammen ed il professor Chun Tai-hyun, che per primo propose l'idea di adottare l'alfabeto coreano al sindaco di Bau-bau nel 2007, non danno credito alle dicerie riguardo l'esportazione dell'hangul dalla Corea.

Hanno infatti dichiarato al Korea Times nel gennaio 2010 che l'hangul dev'essere ancora adottato ufficialmente dalla lingua cia-cia perché il sindaco di Bau-bau, Amirul Tamim non ha ancora iniziato le procedure necessarie affinché un alfabeto straniero venga riconosciuto come un sistema di scrittura ufficiale.

linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica