Lingua chewa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lingua chichewa)
chewa (chicheŵa, cinyanja, chewa, nyanja)
Parlato in Zambia, Malawi, Mozambico, Zimbabwe
Persone 8 700 000 (2001)
Classifica 86
Filogenesi Lingue niger-kordofaniane
 Lingue atlantico-kordofaniane
  Lingue Benué-Congo
   Lingue bantoidi
    Lingue bantoidi meridionali
     Lingue bantu
      Lingue bantu centrali
       Lingue nyasa
Statuto ufficiale
Nazioni Malawi, Zambia
Codici di classificazione
ISO 639-1 ny
ISO 639-2 nya
ISO 639-3 nya  (EN)
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, art. 1
Anthu onse amabadwa aufulu ndiponso ofanana mu ulemu ndi ufulu wao. Iwowa ndi wodalitsidwa ndi mphamvu zoganiza ndi chikumbumtima ndipo achitirane wina ndi mnzake mwaubale.

La lingua chewa (chicheŵa nella trascrizione standard del Malawi), noto anche come cinyanja, chewa o nyanja, è una lingua bantu parlata in gran parte dell'Africa centrale e meridionale.

Il nome chichewa significa "lingua dei Chewa". I Chewa sono l'etnia principale nel Malawi, di cui il chewa è lingua nazionale. La lingua è parlata anche da altri popoli, che lo chiamano con nomi diversi. Nella Provincia Orientale dello Zambia, per esempio, il chichewa è parlato da alcuni gruppi di etnia Ngoni e Kunda, che si riferiscono alla propria lingua con il nome inyanja (o chinyanja), "lingua del lago" (con riferimento al lago Malawi). Il ngoni e il kunda sono i dialetti del chewa tipici delle etnie Ngoni e Kunda rispettivamente. Altri gruppi che parlano il chewa si trovano in Mozambico (province di Tete e Niassa), in Zimbabwe (dove il chewa rappresenta la terza lingua nativa) e nelle zone settentrionali del Sudafrica e del Lesotho.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La lingua chewa moderna prese forma durante il periodo storico dell'impero Maravi, che dal XV al XVIII secolo dominava gran parte degli odierni Malawi, Mozambico e Zambia. Sopravvisse alla caduta dell'impero e alle successive invasioni di popoli di etnia e lingua ngoni, e in epoca coloniale fu adottata dai missionari per comunicare con la popolazione locale.

La prima grammatica chewa fu scritta da un linguista britannico nel 1880. Sia la Bibbia che il Corano sono stati tradotti in chewa.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]