Lingua alabama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Alabama (Albaamo innaaɬiilka)
Parlato in Stati Uniti d'America
Regioni Texas
Persone circa 100
Scrittura Latina
Tipo SOV
Filogenesi Lingue muscogee
 Lingue muscogee orientali
  Lingua alabama
Codici di classificazione
ISO 639-3 akz  (EN)

L'alabama (nome nativo Albaamo innaaɬiilka, chiamata anche Alibamu[1]) è una lingua muscogee parlata dalla tribù alabama, in Texas.[2] Precedentemente si parlava nella città tribale di Alabama-Quassarte, in Oklahoma. Si pensava che fosse imparentata con le lingue Muklasa e Tuskegee, che non sono più parlate. L'alabama è strettamente correlata con le lingue Koasati, Apalachee, e, anche se meno correlate, con le lingue Hitchiti, Chickasaw e Choctaw.

Fonologia[modifica | modifica sorgente]

Consonanti[modifica | modifica sorgente]

Ci sono 14 consonanti nella lingua Alabama:[3]

Bilabiali Alveolare Postalveolare/
Palatale
Velare Glottidale
Nasale m n
Occlusiva p b t k
Fricativa f s* ɬ h
Approssimante w l j

*La s è una consonante apicale ([s̺])

Vocali[modifica | modifica sorgente]

Ci sono tre qualità vocali /i o a/. C'è distinzione nella lunghezza delle vocali. Le vocali possono essere nasalizzate in certi contesti.

Prosodia[modifica | modifica sorgente]

Nella lingua alabama, la sillaba finale porta lo stress primario, tranne nel caso di operazioni grammaticali che muovono lo stress. C'è anche un sistema di accento con due toni: contrastiva di alto livello e contrastiva di alta caduta. I due toni fonemici hanno diverse realizzazioni allofoniche differenti a seconda della lunghezza delle vocali e consonanti vicini.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ethnologue report for language code: akz, Ethnologue.com. URL consultato il 27 ottobre 2011.
  2. ^ Hardy 2005:75
  3. ^ Hardy 2005:82

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Wikipedia in Alabama (ancora in fase di sviluppo)
Dizionario Inglese-Alabama e Alabama-Inglese