Linfoma della zona marginale nodale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Linfoma della zona marginale nodale
Codici di classificazione
ICD-10 (EN) C83.0
Sinonimi
linfoma a cellule B della zona marginale nodale

Il Linfoma della zona marginale nodale è una forma di linfoma che coinvolge primariamente i linfonodi.[1][2]. Il tumore origina dai linfociti B della zona marginale[3] e presenta predominanza di piccole cellule (disposte nella zona perisinusoidale, parafollicolare o marginale del linfonodo).

Questa patologia va distinta dalla diffusione ai linfonodi di un Linfoma della zona marginale extranodale che pure presenta le stesse caratteristiche istopatologiche.

I NMZL sono piuttosto rari e rendono conto di meno dell’1% di tutti i linfomi non-Hodgkin. Sono tumori lenti e solitamente indolenti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Naresh KN, Nodal marginal zone B-cell lymphoma with prominent follicular colonization - difficulties in diagnosis: a study of 15 cases in Histopathology, vol. 52, nº 3, febbraio 2008, pp. 331–9, DOI:10.1111/j.1365-2559.2007.02951.x, PMID 18269584.
  2. ^ Kojima M, Nakamura S, Murase T, T. Motoori, K. Murayama, M. Iijima, H. Itoh, N. Sakata e N. Masawa, Follicular colonization of nodal marginal-zone B-cell lymphoma resembling follicular lymphoma: report of 6 cases in Int. J. Surg. Pathol., vol. 13, nº 1, gennaio 2005, pp. 73–8, DOI:10.1177/106689690501300110, PMID 15735858.
  3. ^ Ferreri AJ, Zucca E, Marginal-zone lymphoma in Crit. Rev. Oncol. Hematol., vol. 63, nº 3, settembre 2007, pp. 245–56, DOI:10.1016/j.critrevonc.2007.04.009, PMID 17583528.