Linfocitopenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Linfocitopenia
Lymphocyte GL.jpg
Linfocita in uno striscio di sangue periferico
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 288.8
ICD-10 (EN) D72.8
Sinonimi
Linfopenia

La linfocitopenia o linfopenia è la presenza di un diminuito numero di linfociti nel sangue. Viene definita quando il numero di linfociti nell'adulto è inferiore a 1000-1500 per mm3 e nel bambino quando inferiore a 2500 per mm3[1].

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

A differenza della linfocitosi, la linfocitopenia è un reperto non comune. Può essere rilevato in diverse malattie, soprattutto in quelle caratterizzate da immunodeficienza[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Larizza, pp. 1807, 1991.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Harrison, Principi di medicina interna, 16ª ed., Milano, McGraw-Hill, 2005, ISBN 88-386-2999-4.
  • Robbins & Cotran, La basi patologiche delle malattie, Milano, Elsevier Italia, 2006, ISBN 88-85675-53-0.
  • Paolo Larizza, Trattato delle malattie del sangue, Padova, Piccin, 1991.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina